Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

L'arte su tessuto di ''Duale a mano''

L'arte su tessuto di ''Duale a mano''DUALE_A_MANO_4.jpgduale2.jpgduale_3.jpgEmpty_Sentire.jpg
da Empty, Rovereto

Dal 2 febbraio al 13 febbraio 2015 EMPTY a Rovereto ospita i manufatti di "DUALE a mano", un laboratorio assolutamente artigianale e "giovane" che porta avanti un lavoro sulla tradizione delle opere a stampa su tessuto, secondo la tecnica xilografica che per tradizione vuole inchiostro, matrici e supporto di stampa.I motivi decorativi si ispirano all'araldica medievale e al mondo circense.

EMPTY è uno spazio per l'artigianato ed un progetto di comunicazione a servizio dell'artigianato. Lo spazio di Rovereto (via Bezzi 34) dopo un lungo lavoro di restauro è stato inaugurato il 30 gennaio 2015 dal Presidente dell'Associazione Artigiani Roberto De Laurentis.

Chi è "Duale a Mano"? E' Costanza Giongo (padre scultore e pittore, madre scrittrice e illustratrice). Dunque figlia d’arte.

Dopo avere concluso gli studi all’Accademia di Belle Arti e prima ancora la maturità artistica DUALE si è dedicata alla pittura (con il nome d'arte di Dardo) e quindi alla grafica  e alla sperimentazione di varie tecniche artigianali. Questa ricerca si è fermata e consolidata nella stampa su tessuto che per vocazione familiare ha sempre accompagnato questa giovane artista nata a Rovereto.Il suo cammino di esperienza ha toccato il graphic design e il garden design.

Ora ha fondato il laboratorio "Duale a mano", xilografia tessile. Cresciuta tra strumenti per la stampa grafica e serigrafica, sin da bambina ha convissuto in casa sua con un imponente torchio antico: la stampa era dunque nel suo destino.

“Ho scelto, come prima produzione, i complementi d’arredo per la loro partecipazione nel formare la bellezza di un’ambiente e nello stesso tempo per il loro carattere di svolgere una funzione. Esprimere con le mani è per me un piacere intrinseco al bisogno di contatto coi materiali che passano tra le dita: una sensazione di affinità con ciò che creo” afferma Duale.

La  creazione di un oggetto richiede ore di lavoro che al giorno d’oggi non corrispondono più ai tempi di produzione meccanici, si è perso il gusto dell’oggetto unico. L’artigianato garantisce proprio l’unicità del prodotto, il valore del tempo  impiegato nel dare vita ad un oggetto che così, stabilisce un legame tra chi lo crea e chi ne farà uso.

“Conoscere un’antica tecnica di stampa e contribuire ad una sorta di tradizione della manualitá è un’esperienza davvero soddisfacente. Voglio esprimere l’eleganza della semplicità, su materiali naturali. E poi credo che un futuro vivibile che dobbiamo noi costruire, realizzando oggi nel pieno rispetto dell’ambiente in cui viviamo”.

La sfida di DUALE è anche però un impegno programmatico: “Mi impegno ad utilizzare stoffe e inchiostri ecologici, matrici in legno  e linoleum con il minor scarto di materiale possibile. Fare un prodotto unico, bello, sostenibile è il mio obiettivo”.

La manualità del processo produttivo è la regola dei manufatti di DUALE ("manufatto" deriva dal latino manu-factus «fatto a mano»), pezzi unici e dove il difetto di stampa ne é indicatore e  parte integrante del risultato.

Dopo ''DUALE a mano''  EMPTY presenterà dal 14 febbraio 2015 un artista del vetro: Sandro Tomanin, fondatore e titolare  della VETRERIA D'ARTE TOMANIN SANDRO & F.lli di San Bellino (Rovigo) che a Rovereto porterà sculture in vetro, lampade artigianali, quadri con soggetto a vetro scolpito e retroilluminato, manufatti che hanno fatto tesoro di una tecnica antica e dell'innovazione contemporanea. Tutte le info nel profilo di Fb di Empty, il cubo delle idee.> EMPTY

Con queste prime due proposte EMPTY conferma la sua missione: dare spazio a due progetti preziosi per ció che si vede ma anche ció che non si vede: il valore del lavoro che ne sta dietro. Perchè - come ha ricordato il Presidente dell'Associazione Artigiani Roberto De Laurentis - "la mano è la finestra della mente. Lo diceva Immanuel Kant".

Corona Perer - 1 febbraio 2015


 






> Il progetto EMPTY
> segui EMPTY
> next: SANDRO TOMANIN e il vetro artistico



Il progetto EMPTY si avvale della collaborazione di
www.giornalesentire.it
segui EMPTY su Facebook > qui

 

Arte e cultura

Arte e cultura

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif