Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Roquebrune, nel paese della cioccolata

Roquebrune, nel paese della cioccolataprovenza_giovanna_dal_magro_6.jpgprovenza_giovanna_dal_magro_5.jpgprovenza_giovanna_dal_magro_3.jpg
Provenza da gustare

Mèlissa Ouvry - nella foto sotto -  fa il mestiere più dolce del mondo: a Roquebrune plasma le forme scultoree dei suoi dolci di cioccolato come se stesse lavorando l’argilla.

Siamo in Provenza, e subito ci si immagina le distese di lavanda, i tessuti con i colori del sole e del mare, le case dipinte e i cibi profumati alle erbe.

Ma nel dipartimento del Var c’è un luogo che ha avuto una grande importanza del periodo Medievale e che ora attrae oltre che per le sue antiche vestigia anche per un’esplosione di nuovi maestri del cioccolato che creano dolci delizie alle quali non si può assolutamente resistere.

Questo luogo è Roquebrune-sur-Argens sovrastato dal maestoso Rocher de Roquebrune e iniziò la sua storia attorno all’anno 1000 creando prima di tutto delle mura di fortificazione e difesa.

Del 16° secolo la Chiesa gotica dedicata a S. Pietro e Paolo e la Torre dell’orologio che si affaccia su una piccola piazza con la fontana.
Le strade sono strette e tutte le case gareggiano nel mettere sui davanzali fiori e piante e gatti sornioni osservano con indifferenza i passanti e a volte li seguono nei percorsi della cittadina.

Nella passeggiata si incontrano anche numerose Cappelle quali quella di Saint Michel del 1588 e un’altra Cappella del 17° secolo è stata ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg