Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scienza e ricerca

Studiosi di ragni...a convegno

Studiosi di ragni...a convegnoragno2.jpgragno.jpg
31/10/2015

Quante e quali specie di ragni vivono in Alto Adige? Ecco una delle domande al centro del 26° convegno del Gruppo di lavoro studi aracnologici SARA svoltosi nei giorni scorsi presso il Museo di scienze naturali dell'Alto Adige, a Bolzano.

Gli aracnidi (ragni, ma non solo, anche acari e scorpioni), la loro anatomia, il loro comportamento, la loro funzione ecologica e la loro diffusione sono stati al centro di un convegno svoltosi al Museo di scienze naturali dell'Alto Adige. Si trattava del 26° incontro annuale, il primo in territorio altoatesino, del Gruppo di lavoro studi aracnologici SARA che riunisce gli studiosi del settore provenienti da Germania meridionale, Austria, Svizzera, Slovenia e Alto Adige. Circa 25 esperte ed esperti, molti dei quali rappresentanti di musei di storia naturale e università, si sono dati appuntamento per scambiare conoscenze scientifiche e fare il punto sullo stato della ricerca sugli aracnidi in diverse aree.

L'attuale diffusione degli aracnidi in provincia di Bolzano è stata presentata da Simone Ballini del Museo di Scienze Naturali dell'Alto Adige. "A tutt'oggi - ha spiegato Ballini - sono presenti 810 specie di ragni, 45 di opilionidi e quattro di scorpioni. La particolare collocazione geografica dell'Alto Adige, a sud dello spartiacque alpino principale, favorisce lo sviluppo di una fauna (e di una flora) molto variegata e al tempo stesso le Alpi cost...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Scienza e ricerca

Scienza e ricerca

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg