Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Ambiente

Ho scelto, faccio il contadino

Ho scelto, faccio il contadinobrune_riposo1.jpgtrattore.jpgmucca_annoiata_foto_G.Oscar.jpgAgFB_Bandiere_005.jpg
Agricoltura +5%

Negli ultimi sette anni le domande di iscrizione al corso di formazione per giovani imprenditori agricoli sono quasi triplicate in Trentino, passando da 60 nel 2007 a 170 nel 2014. Quest’anno, in via eccezionale, la Fondazione Edmund Mach ha concesso un aumento dei posti disponibili da 60 a 90, rivisitando in parte sia il calendario che il programma formativo.

I partecipanti, di età compresa fra 18 e 40 anni, sono stati cosi selezionati da un’apposita commissione per iniziare il percorso di studio di 600 ore che consentirà di ottenere i finanziamenti provinciali per il primo insediamento. Contestualmente saranno consegnati i brevetti a 48 imprenditori che hanno concluso il percorso di formazione biennale 2012-2014.

“Il Centro Istruzione e Formazione -spiega il dirigente Marco Dal Rì- può gestire un numero di partecipanti vicino alle 60 unità -2 gruppi di 30 corsisti- sia in considerazione delle risorse a disposizione che per garantire un percorso formativo di buon livello; per il corso 2014-2016, rivisitando in parte il calendario e il programma dei singoli moduli formativi, si è pensato, in via eccezionale, di aumentare a 90 il numero di ammessi al corso -3 gruppi di 30 corsisti- in maniera tale da poter rispondere, sia pur parzialmente, alle richieste dell’utenza”.

Dall’anno di attivazione (1986) ad oggi, il corso per la qualificazione professionale dei giovani imprenditori agricoli ha registrato circa duemila iscritti. L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell'attività di qualificazione professionale agricola programmata dal Centro Istruzione e Formazione grazie al finanziamento della Provincia autonoma di Trento. Il percorso formativo è rivolto ai giovani di età compresa tra 18 e 40 anni che intendono insediarsi in agricoltura, e quindi ottenere il premio di primo insediamento in azienda agricola, ma che non sono in possesso di un titolo di studio rilasciato da una scuola superiore agraria.

L’obiettivo è garantire l’acquisizione di una serie di competenze mirate alla corretta gestione di un’azienda agricola ed il conseguimento del brevetto professionale di imprenditore agricolo. E del resto se ci sono segnali positivi in economia essi arrivano solo dall’agricoltura che, in provincia di Trento, ha un peso significativo: le variazioni reali 2012-2013 fanno registrare  in Trentino per l'agricoltura un + 5,0%, (Nord-Est + 4,7%, Italia + 0,3%). 

Allargando lo sguardo agli altri comparti, resta evidente che l’adozione di politiche di risanamento dei conti pubblici porta anche in Trentino la necessità di impostare politiche finanziarie improntate alla prudenza. Ma mentre nel 2013 l’economia italiana continuava a rallentare, la mappa geografica segnalava che il Nord aveva una caduta molto meno consistente rispetto al meridione. Il Trentino - lo dicono i dati statistici - soffre meno dell'Italia. Il suo Pil si è attestato ad un  -1,3% contro il -1,5% del Nord-Est e il -1,9% dell'Italia. Pur in un momento economico difficile, il Trentino ha conservato la capacità di investire risorse importanti: investirà 1,3 miliardi di euro in opere pubbliche con interventi che “movimenteranno” circa 1,8 miliardi di euro con una ricaduta sull’intero sistema economico trentino che può essere stimata in oltre tre miliardi di euro.

"La crisi economica non è ancora finita,  lo diciamo da tempo, ma certamente il Trentino conferma prestazioni migliori rispetto al resto del paese e allo stesso Nord-Est. Per uscire da questa situazione – afferma il governatore Ugo Rossi – dobbiamo puntare ancora di più di quanto stiamo facendo, sui settori maggiormente propulsivi, garantire investimenti pubblici specialmente in area industriale ed edile. Ma è evidente che servirebbero maggiori spazi finanziari sul patto di stabilità”.



Negli archivi di SENTIRE:
> cambio vita vado in malga
> contadini...si diventa

Ambiente

Ambiente

colore_rosso.jpg banner_hotel.jpg