Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Popoli

Roma, tra ordine e disordine di piazza

Roma, tra ordine e disordine di piazzausa_questa.jpgragazzacalpestata-2-2.jpgpolice.jpgpolice3.jpg
Manifestare č un diritto?

(16 aprile 2014 E.Luzza)  - Una ragazza scambiata per uno zainetto. E un agente che le cammina sopra: a sua insaputa, pare. Stando alle deposizioni l'agente non se ne sarebbe reso conto. "Un cretino" dicono ora i suoi superiori. Un violento-cretino si dovrebbe più precisamente dire. Queste cose succedono perchè in Italia non c'è ancora il reato di tortura, afferma Amnesty in una nota.

I filmati realizzati nel corso della manifestazione di Roma di sabato 12 aprile e successivamente diffusi dagli organi d’informazione hanno destato la preoccupazione di Amnesty International Italia circa cio’ che appare un uso eccessivo della forza da parte di rappresentanti delle forze di polizia.

“Mentre apprezziamo la rapidita’ con cui i vertici delle forze di polizia hanno stigmatizzato il comportamento di un artificiere che ha calpestato una ragazza a terra e hanno annunciato sanzioni nei suoi confronti, ravvisiamo la necessita’ di accertamenti e adeguati provvedimenti nei confronti degli agenti ripresi mentre colpivano ripetutamente, con calci e manganelli, un altro manifestante che giaceva a terra inerme” - ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia.

Secondo le norme e gli standard del diritto internazionale, qualunque uso della forza ad opera di appartenenti alle forze di polizia dev’essere soggetto a revisione. Lad...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Popoli

Popoli

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg banner_GIF_Sentire.gif DECENNALE.jpg