Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Luoghi della Memoria: i Forti del Trentino

Luoghi della Memoria: i Forti del Trentino1-cadine_2.jpg1-cadine_1.jpg1-cadine_3.jpg
Storia in trincea

In Trentino i fronti della guerra hanno inciso la terra e le genti. Decine e decine di fortificazioni, centinaia di chilometri di trincee, 60 mila uomini arruolati di cui oltre 11 mila morti, 100 mila sfollati; e ancora, una terra divisa anche nelle coscienze tra chi si sentiva suddito fedele e chi invece irredentista.

Nei mesi invernali il grande “parco della memoria” rappresentato dal Trentino, con le sue fortificazioni e le centinaia di chilometri di trincee, camminamenti e gallerie, diventa teatro per un viaggio nelle culture europee. Durante il primo conflitto mondiale nelle fortezze del Trentino hanno combattuto soldati appartenenti a vari eserciti e varie nazionalità; vi erano anche migliaia di prigionieri impegnati nel lavoro coatto. Una guerra che, sotto questo aspetto, era anche una babele linguistica, un luogo di incontro e di scontro, di contaminazione e di contrapposizione.

I forti del Trentino rappresentano delle testimonianze straordinarie dal punto di vista storico e architettonico. A partire dagli anni ’90 del secolo scorso, la Provincia autonoma di Trento e i Comuni interessati hanno promosso un importante e impegnativo lavoro di recupero e di restauro. Fanno parte della  Rete Trentino Grande Guerra, un sistema territoriale che unisce realtà associative, museali ed istituzionali che in Trentino studiano, tutelano e valorizzano il complesso patrimonio culturale legato alla Prima guer...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg