Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Credito cooperativo trentino, quale Futuro?

Credito cooperativo trentino, quale Futuro?1.jpgdida-new.jpg3.jpg2.jpgdida-new-001.jpg4.jpgdida-new-002.jpg
''Capire per deliberare''

Una holding di banche di credito cooperativo di dimensione  nazionale è davvero la soluzione giusta per le casse rurali del Trentino? Che ne sa il piccolo risparmiatore di ciò che sta accadendo nelle stanze che decideranno del futuri della cooperazione in ambito bancario?

Se ne è parlato di recente alla sala della Filarmonica a Rovereto,  in una serata organizzata da esponenti e simpatizzanti delle liste civiche.

“Conoscere per deliberare” diceva Luigi Einaudi, e questa è stata la logica dell’incontro, in vista delle assemblee delle Casse Rurali del Trentino, dove i soci saranno chiamati a decidere il futuro della loro cooperativa. Francesco Valduga, che della serata è stato uno dei primi promotori, sottolinea l’importanza di una politica che offra al cittadino la possibilità di capire. “Comprendere  i processi contemporanei aiuta a scegliere” ha detto.

La moderatrice, Enrica Rigotti, sindaco di Isera, ha ricordato le motivazioni che ci guidano nelle scelte. “Si sceglie per convinzione quando c’è attinenza ai nostri valori; per convenienza con un valore positivo se la convenienza è collettiva,  negativo se a trarne vantaggio è il singolo; per obbedienza anche se a volte è sintesi di  fiducia e pigrizia. Si sceglie anche per costrizione” ha ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Attualitą

Attualitą

Isgr.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg