Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scatti d'autore

Apartheid in fotografia

Apartheid in fotografia1-005.jpg1-7._Magubane.jpg1-5._Schadeberg_20_defiance_campaign_leaders.jpg1-1._EW_Drill_Hall.jpg
Mandela un anno dopo

Apartheid è parola olandese composta da “separato” (apart) e “quartiere” (heid). Oggi ci comunica un sistema sinistro e violento che fece da piattaforma politica al nazionalismo afrikaner prima e dopo la seconda guerra mondiale. Un sistema creato appositamente per promuovere la segregazione razziale e mantenere il potere nelle mani dei bianchi.

Nel 1948, dopo la vittoria a sorpresa dell’Afrikaner National Party, l'apartheid è stata introdotta come politica ufficiale dello stato e si è imposta attraverso un'ampia serie di programmi legislativi. Col tempo il sistema dell'apartheid è diventato sempre più spietato e violento nei confronti degli africani e delle altre comunità non bianche.

Il PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano ha ospitato nell'estate 2013 una grande mostra, "Rise and fall of Apartheid" con il sottotitolo "Photography and the Bureaucracy of Everyday Life ovvero: Ascesa e declino dell’Apartheid: fotografia e burocrazia della vita quotidiana.

E' la prima e la più completa raccolta delle immagini che hanno fatto la storia dell’Apartheid, ideata dall' ICP International Center of Photography di New York.

Curata da Okwui Enwezor, direttore della Haus der Kunst di Monaco, rappresenta una pietra miliare nel suo genere perché è frutto di oltre...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Scatti d'autore

Scatti d'autore

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg