Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Salisburgo, a casa Mozart

Salisburgo, a casa MozartClavicordo-nella-casa-natale-di-Mozart.jpgMozartgeburtshausfenster.jpgMozart-Square-Mozartplatz.jpgMozartVeronadallaRosa.jpg
Austria

Se Salisburgo è Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO lo si deve certamente a Mozart che qui nacque.

La casa natale affacciata su una piazzetta al n.9 della Getreidegasse è una delle mete più ambite:  è un museo da oltre un secolo. ”Casa Hagenauer” è il lugo dove il 27 gennaio del 1756 nacque Wolfgang Amadeus Mozart. Johann Lorenz Hagenauer (1712-1792) era il proprietario dell’edificio. Amico di Mozart era un noto commerciante ed importatore di spezie.

100 anni dopo la morte del musicista, i posteri capirono che quel patrimonio andava custodito. Fu infatti nel giugno del 1880 che la neonata Fondazione Internazionale di Mozart decise di fare della abitazione una museo. La fortuna della Casa natale di Mozart nasce allora. Ed è solo nel 1994 che si mette mano al percorso grazie ad un restauro conservativo condotto dall’architetto viennese Elsa Prochazka che ha anche riallestito l’appartamento di Mozart, ai fini di preservare gli oggetti esposti dai danni del tempo.

E' in questi spazi che il turista può respirare i rumori, le ombre e le luci, gli nagusti corridoi, le atmosfere che certamente Mozart ebbe a frequentare. Ci sono strumenti storici, documenti ufficiali, effetti personali ritratti e dipinti tra i quali quello celebre (e incompiuto) che ritrae “Mozart al pianoforte”. E' datato come la Rivoluzione Fr...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg