Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Sicilia al Vinitaly: terra di vini, terra di tesori

Sicilia al Vinitaly: terra di vini, terra di tesoriconf_stampa_regione_sicilia_vinitaly.jpgDSC_0088.jpgDSC_0089.jpgDSC_0085.jpgDSC_0084.jpg00.jpg
di Corona Perer

Quando il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato nello stand della Sicilia, dicono gli espositori che il volto si è illuminato. Accolto dall'assessore regionale all'Agricoltura Antonello Cracolici ha ricevuto in dono una bottiglia storica del 1941 salvata dai bombardamenti che colpirono le cantine: una Riserva Storica Florio che crediamo neanche il Presidente berrà.

"Il vino è impresa, ambiente, cultura, territorio, ed è società. Nel comparto vi sono tanti nuovi lavori, con giovani che hanno portato tecniche innovative, e vi sono autentiche rivincite della legalità che hanno il nome di vini prodotti nelle terre confiscate alla mafia" ha detto il presidente della Repubblica citando l'esempio delle produzioni in carcere, come nel penitenziario di Gorgona.

Terminata la visita emozionante per tutti gli espositori del Capo dello Stato, il padiglione della Sicilia si è dedicato a comunicare il vino. E' stata presentata una nuova interesante guida (molto ben strutturata) sulle 12 "Strade del Vino e dei Sapori" istituite da una legge regionale nel 2002. Palermo, Catania, Trapani, Agrigento, Messina e Ragusa sono le province toccate dalla rete stradale del vino segnalate da "Slowbook" (edizioni Belle e Buone Arti) presentata al Vinitaly. I dodici percorsi intrecciano storia e tradizione e son...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg