Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Scatti d'autore

Segni del sacro

Segni del sacroI_SEGNI_DEL_SACRO_48368-001.jpgfoto.jpg
Storia e devozione

Le foto  provengono da tre generazioni di Rensi: Rodolfo, fu il fondatore (dal 1946) dello studio Rensi rimasto - fino alla morte prematura a soli 62 anni nel 1975 - presso il Castello del Buonconsiglio. Rodolfo era il fotografo ufficiale della Sovrintendenza ai beni artistici della PAT.

Alla sua morte il figlio Claudio ereditò lo studiò spostandolo in via S. Marco (di fronte al Castello). Ora lo gestisce assieme al figlio Matteo, fotografo del Corriere del Trentino.

Studio Rensi racconta i segni del sacro individuabili nella terra del Concilio attraverso opere d’arte pittoriche e sculture oltre ad una interessante selezione fotografica che è stata curata del prof. Massimo Parolini che bene intercetta “I Segni del Sacro” nella cultura trentina.

Parolini spiega: "...Dal cippo del Lapis Niger (sito archeologico romano del VI a.C.) in cui, per noi occidentali, trova la sua prima iscrizione –finora ritrovata- il termine sakros ci reinvia a qualcosa che vale, ha validità, un’ alterità, un essere "altro" e "diverso" rispetto all'ordinario, al profano".

In Trentino, con la predicazione di S. Vigilio e dei martiri Anauniensi  chiese, eremi e santuari si sostituirono –pur con qualche resistenza- ai simboli del sacro “pagano”. Dal Duomo di Trento all’eremo di San Romedio dalla chies...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Scatti d'autore

Scatti d'autore

copello_sentire.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg