Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Persone e idee

Mattarella: ''De Gasperi assicur˛ la continuitÓ dello stato''

Mattarella: ''De Gasperi assicur˛ la continuitÓ dello stato''dida_giornale_sentire.jpgSergio_Mattarella_giornale_sentire.jpgSergio_Mattarella_giornale_sentire7.jpgSergio_Mattarella_giornale_sentire_6.jpgSergio_Mattarella_giornale_sentire_8.jpgdida-new.jpgSergio_Mattarella_giornale_sentire_9.jpgDe_Gasperi_3.jpgDe_Gasperi_2.jpg
Pieve Tesino (Tn)

Un uomo lungimirante, consapevole, sobriamente patriottico. Un tenace che assicurò continuità all'Italia e le costruì intorno una dimensione internazionale. Sono alcuni dei tratti messi in luce dal Capo dello Stato al termine della sua giornata a Pieve Tesino, dopo una visita a Casa De Gasperi con la giovane sindachessa di Pieve Tesino Carola Gioseffi, le tre figlie dello statista, il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi e il presidente della Fondazione De Gasperi, Giuseppe Tognon salutato dall'inno nazionale suonato dalla banda sociale di Pieve Tesino e dal calore autentico di tanta gente.
In platea ad ascoltarlo tutto il Trentino che conta, con il Presidente Ugo Rossi, le tre figlie Maria Romana, Cecilia e Paola, l'arcivescovo di Trento Mons. Tisi, per il Governo il sottosegretario Bressa. Il Presidente della Fondazione Giuseppe Tognon, in un sintetico ma intenso discorso di accoglienza aveva citato l'amore per il Canto di De Gasperi e la sua sobrietà di politico. “Non amava i politici che si piacciono e si compiacciono” ricordando che molta della sua eredità spirituale verrà dalla pubblicazione integrale del suo epistolario, dove emerge l'uomo prima ancora che il politico. Poco prima di dare la parola al Capo dello Stato, il governatore Ugo Rossi aveva ricordato la necessità di ridare dignità alla Politica. “Nel nome di De Gasperi dovremo ridarle ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Persone e idee

Persone e idee

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg