Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Salute

Come funziona la propaganda: il caso Simonsen

Come funziona la propaganda: il caso SimonsenUSA_QUESTA.jpgcaterina-simonsen.jpgvisoni.jpgUSA_QUESTA-002.jpgBeagle.jpg
di Manuel D'Elia

Avendo in passato fatto parte di un gruppo di persone interessate a sensibilizzare la popolazione sul tema della sperimentazione animale, ammetto di essere rimasto non poco spiazzato da tutto il rumore che si è creato intorno alle dichiarazioni di Caterina Simonsen, la ragazza colpita da una grave malattia che con un post pubblico su Facebook dava merito alla "vera" ricerca (da lei identificata, anche se non in via esclusiva, con la vivisezione) per essere ancora viva.

Il clamore mediatico, ovviamente, non è nato dalla dichiarazione della studentessa, ma dagli insulti e minacce che ha ricevuto in cambio, ad opera di quelli che sono stati subito identificati dai media dei "nazi-animalisti", ma lo stesso non capivo tutto il risalto che veniva dato ad una notizia tutto sommato minore. Qualcuno che insulta qualcun altro sulla Rete? Pratica indegna, ma non è certo un fenomeno nuovo!

Soprattutto, non mi spiegavo l'ingenuità di questi "animalisti" nel rispondere ad una provocazione (volontaria o involontaria che fosse). Come chiunque abbia approfondito almeno un po' l'argomento può confermare, infatti, la risposta corretta alle affermazioni di Caterina avrebbe dovuto essere: No, non sei viva "grazie" alla vivisezione. Sei viva "nonostante" la vivisezione.

Perché il punto, per chi contesta con cognizione di causa la speriment...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Salute

Salute

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg