Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Salute

La storia dei bagni sulfurei di Moso

La storia dei bagni sulfurei di Mosolanzinger-001.jpgfonte_st.valentin.jpgBad-moos-giornale_sentire_10.jpgBad-moos-giornale_sentire_20.jpgterme-sesto-pusteria.jpgBad-moos-giornale_sentire_15.jpgBad-moos-giornale_sentire_14.jpg
Sport&Kurhotel Bad Moos

Il signor Lanzinger e la moglie Katharina, ritratti in una foto d'epoca avevano molti motivi per essere sorridenti e felici. Non solo essere nati in una delle vallate più belle dell'Alta Pusteria, ma aver ereditato da madre natura, nel campo di proprietà adibito a pascolo, anche una fonte miracolosa. Da lì sarebbe venuto il primo nucleo di quello che oggi è lo Sport & Kurhotel Bad Moos un quattro stelle superiore di altissima qualità ancora gestito dagli eredi.

La storia dei bagni di Moso inizia però nel 1765, anche se le sorgenti erano note almeno dal 1650. Nel 1800 fu costruito uno stabilimento di legno per i bagni, una Spa Alta Pusteria ante litteram, sostituita in seguito da una costruzione in pietra. A quel tempo la struttura balneare era frequentata soprattutto dalle donne, perché si riteneva che la fonte sulfurea producesse benefici effetti sulla fertilità, così il luogo era quindi meta di pellegrinaggio da parte delle sterili. Ecco perchè accanto alla fonte ancora oggi troviamo la chiesetta di San Valentino.



< i fondatori del primo stabilimento
oggi hotel quattro stelle superiore
:
il sig.Lanzinger e la moglie Katharina





All'inizio del XX secol...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Salute

Salute

Isgr.jpg colore_rosso.jpg DECENNALE.jpg