Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

In viaggio sui sentieri della Grande Guerra

In viaggio sui sentieri della Grande Guerra1-festung_ansicht_-_la_fortezza.jpg1-Lavarone_-__Forte_Belvedere.jpgusa_questa.jpg1-forte_belvedere.jpgCentenario_grande_guerra_5.jpgoggetti_testimoni_del_periodo_militare_nella_fortezza.jpg
Non si celebra: si ricorda

La natura ferita è tornata potente, le popolazioni hanno ricostruito case e luoghi di lavoro, e il Trentino s’è fatto laboratorio di convivenza e dialogo. Così la memoria diventa oggi occasione di scoperta e turismo responsabile rivolto ai valori e alla conoscenza.
Trentino Sviluppo, divisione Turismo, ha impostato una campagna di comunicazione al riguardo con itinerari di visita ai luoghi della Grande Guerra in Trentino. Con un unico fine: riflettere sulla Pace.

Queste specificità territoriali possono infatti essere escursioni di senso, alla scoperta di un Novecento ancora vivo e da rileggere anche grazie a numerosi interventi di recupero e restauro che permettono di trasformare una vacanza in Trentino in qualcosa di unico non solo per il corpo e lo spirito, ma anche per la mente.
I fronti della guerra hanno inciso sulla terra e sulle genti. Decine e decine di fortificazioni, centinaia di chilometri di trincee. Dalla seconda metà dell’Ottocento, in previsione di una guerra con il Regno d’Italia, il governo imperiale austro-ungarico fece del Trentino il settore più fortificato delle Alpi.

Dei circa 80 forti parsi sul territorio, solo alcuni furono direttamente coinvolti nel conflitto, in particolare quelli disseminati lungo i confini con l’Italia; altri risultavano già abbandonati o declassati all’inizio delle operazioni militari.Oggi quelle f...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg