Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Teatro e Storia: un successo

Teatro e Storia: un successo
Sempre tanta gente

A Trento e Rovereto  le “Lezioni di Storia - L’Italia in guerra” hanno ottenuto un gran successo.

Il ciclo si è sviluppato in nove lezioni, affidate ad alcuni tra i maggiori storici italiani, che sono state divise tra il Teatro Sociale di Trento le prime cinque e il Teatro Zandonai di Rovereto le restanti quattro. Il primo conflitto mondiale è il nucleo tematico che ha visto impegnati nove storici di fama nel ripercorrere le tappe principali della guerra che ha aperto il Novecento europeo e i cui effetti sugli equilibri mondiali, sulle popolazioni e sulle società coinvolte sono stati di lunga durata.

Simona Colarizi ha avuto il compito di aprire il ciclo il 4 ottobre scorso al Teatro Sociale di Trento raccontando le fanfare della propaganda che in un anno portano l’Italia dalla neutralità all’intervento; l’11 ottobre è stata la volta di Alessandro Barbero su Caporetto vista dai vinti e dai vincitori; Mario Isnenghi il 18 ottobre ha raccontato la fine di vecchi miti e la loro trasformazione (dal patriottismo risorgimentale al nazionalismo del ventennio).

Gianni Toniolo il 25 ottobre ha parlato dei costi della prima guerra tecnologica della storia;  Enrico Camanni (1 novembre) ha parlato della guerra bianca, la dura vita di trincea tra i monti del confine sul quale ci siamo soffernati in questa pagina insieme al racconto di Giulia Caccamo che l'8 novembre ha invece dipinto gli scenari post-impero con la fine dell’impero austriaco e l’umiliazione dei vinti; Gustavo Corni il 16 novembre ha parlato degli italiani dell’impero asburgico, da patrioti a traditori.

Ed infine le due ultime lezioni al Teatro Zandonai di Rovereto: prima Raoul Pupo (22 novembre) sulla vittoria senza pace e l’insoddisfazione degli italiani e poi Emilio Gentile (29 novembre) sullo sguardo degli artisti che si lasciarono inebriare dal mito della guerra per poi scontrarsi con la crudeltà dei campi di battaglia. 

Le Lezioni sono state  promosse dalla Provincia Autonoma di Trento, Comune di Trento, Comune di Rovereto e Centro Servizi Culturali Santa Chiara; ideate dagli Editori Laterza; realizzate con il sostegno di Casse Rurali Trentine, Cavit, Dolomiti Energia, Mediocredito Trentino Alto Adige ed hanno visto la collaborazione Luigi Sardi, Patrizia Marchesoni, Quinto Antonelli, Alessandro de Bertolini, Claudio Ambrosi, Marco Bellabarba, Camillo Zadra, Fabrizio Rasera, Marcello Bonazza.
 

Attualitą

Attualitą

colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif