Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Trentino: in vacanza sul Bici Bus

Trentino: in vacanza sul Bici Busbici.jpgbici_d.jpgDP_052085.jpgDP_052087.jpg
Turismo e sostenibilitą

Sarà attivo dal primo maggio, il nuovo servizio BICIBUS Trento – Sarche, che collegherà il Capoluogo ai più bei paesaggi della Valle dei Laghi, per arrivare alle Dolomiti di Brenta e al Lago di Garda. Fino al 19 giugno solamente nei fine settimana, poi, per tutta l’estate, dal mercoledì alla domenica.
“Si tratta di un piccolo, ma significativo segnale – ha detto l’assessore alle infrastrutture a ambiente Mauro Gilmozzi nel corso della presentazione – di come stiamo lavorando per connettere gli oltre 400 km di piste ciclabili presenti in Trentino, che non necessariamente debbono essere collegate attraverso le infrastrutture stradali. Il servizio pubblico si mette in gioco – ha detto ancora – e non è escluso che questa iniziativa possa attirare anche l’interesse dei privati. La Provincia autonoma di Trento – ha spiegato Gilmozzi – negli ultimi anni, ha portato avanti alcuni importanti investimenti per promuovere la mobilità e la viabilità ciclistica, al fine di favorire l'intermodalità e la migliore fruizione del territorio, anche per i turisti e garantire lo sviluppo in sicurezza dell'uso della bicicletta, in ambito urbano ed extraurbano".

“Il turista cerca servizi sempre più qualificati e la possibilità di utilizzare la bicicletta è molto richiesta” ha detto Elda Verones direttrice dell’’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che insieme a Roberto Andreatta, dirigente del Servizio trasporti pubblici della Provincia, ha presentato le caratteristiche del BICIBUS Trento – Sarche. La corsa, che si aggiunge a quelle di linea già previste da Trentino Trasporti, sarà prenotabile fino ad un’ora prima. Il pullman, fornito di un carrello che potrà trasportare 22 biciclette, partirà da Trento alle 9.00 e raggiungerà Sarche fermandosi a Terlago, Vezzano e Padergnone. Alle 17.00 ripartirà da Sarche. La tariffa sarà di 6 euro a giornata. Il biglietto bici per i minori sarà gratuito.  

E' una sperimentazione che si aggiunge a quella - ormai a regime - delle card dotate di microchip che consentono la tracciatura e automatismi di rendicontazione del viaggiato: l'utente non deve più acquistare ogni volta un biglietto, basta la semplice validazione a bordo e il sistema poi, in automatico, fornisce all'ente che ha rilasciato le card, il conteggio del valore del viaggiato da corrispondere, scontato del 30%, ai vettori.

L'obiettivo è quello di rafforzare la possibilità per i turisti di muoversi sul territorio provinciale usando bus o treni, un orientamento ritenuto doveroso in Trentino dove fare una vacanza  ecosostenibile e di qualità è realmente possibile. Uno degli indicatori è proprio la mobilità, meno congestionata dalle automobili e migliore grazie al trasporto pubblico.

Due le tipologie di card che consentono ai turisti l’accesso agevolato al trasporto pubblico trentino: Guest Card o Card di Valle entrambe associate alla Chip on paper trasporti.
 La Guest Card, che contiene anche altre forme di agevolazione per i turisti, era già stata sperimentata, in versione cartacea, con successo gli scorsi anni ed è stata reintrodotta in vista delle prossima stagione estiva. L’utilizzo è molto semplice: nel momento di salire a bordo del mezzo il turista validerà la card presso i validatori installati sul mezzo stesso o su quelli presenti nelle  stazioni ferroviarie. Ad adottarla, proponendola ai turisti estivi, saranno buona parte delle destinazioni turistiche trentine:
 
- APT Ingarda Trentino
- APT Rovereto e Vallagarina
- APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi
- APT Val di Non
- APT Valsugana
- APT Alpe Cimbra
- APT Val di Fiemme
- APT di Comano, Dolomiti di Brenta
- APT Altopiano di Pinè e Valle di Cembra
- APT Val di Sole
- APT Val Rendena
- Consorzio per il Turismo Valle di Ledro
- Consorzio Pro Loco Valle dei Mocheni
- Consorzio Turistico Valle del Chiese
- Consorzio Turistico della Vigolana
- Consorzio Turistico Giudicarie Centrali
- Consorzio Turistico Piana Rotaliana Königsberg

Le nuove soluzioni consentiranno di semplificare le operazioni di salita e all'autista di ridurre il più possibile i tempi legati alla emissione dei biglietti.
per saperne di più > clicca qui

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg viaggio_2.jpg banner_gusti.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg