Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

''Il Deserto dei Tartari'' secondo Maura Pettorruso

''Il Deserto dei Tartari'' secondo Maura PettorrusoTs_Il_Deserto_dei_Tartari_Pale_di_San_Martino_estate_2012_12_low.jpgTs_Il_Deserto_dei_Tartari_Pale_di_San_Martino_estate_2012_16_low.jpgTs_Il_Deserto_dei_Tartari_Forte_Strino_Vermiglio_estate_2012_29_low.jpgTs_Il_Deserto_dei_Tartari_low3_chiara.jpg
La guerra a teatro

Sono due le proposte di spettacolo in occasione della ricorrenza legata al centenario della Grande Guerra pensate da Trento Spettacoli compagnia teatrale professionale e agenzia di produzione e distribuzione di spettacoli che opera dal 2009 con base a Trento.

La prima è liberamente tratta da "Il deserto dei Tartari" di Dino Buzzati. La seconda vedrà gli artisti lavorare attorno ad "Addio alle armi’, celeberrimo manifesto anti-militarista di Ernest Hemingway.

"Il deserto dei tartari" è forse il romanzo più noto di Dino Buzzati. Con questo lavoro del 1940, il grande scrittore bellunese, trapiantato a Milano per lavoro dove scrive per il Corriere della Sera, entra nel novero dei più importanti scrittori italiani del Novecento.

La vicenda narrata ne "Il Deserto dei Tartari" è ambientata proprio in una fortezza, la Fortezza Bastiani, ormai abbandonata a causa della sua posizione non più strategica all’interno del conflitto, si traduce in un intenso monologo in cui il tenente Drogo, protagonista del romanzo, si confronta con se stesso, i suoi pensieri, i suoi desideri e le sue paure esistenziali.



< foto: Pale di San Martino, 2012


L’adattamento teatrale a cura di Maura Pettorruso è affid...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Arte e cultura

Arte e cultura

Isgr.jpg colore_rosso.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg