Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Tozeur, il linguaggio dei portoni

Tozeur, il linguaggio dei portoniTOZEUR_96-001.jpgTOZEUR_89-001.jpgTOZEUR_83.jpgTOZEUR_90.jpg
Oltre il lago salato

La cittadina è bella: sembra ricamata con i suoi mattoncini posti a rilievo sulle facciate, anticamente usati per catturare il riflesso del sole e favorirne la rifrazione all'interno delle case.

Il linguaggio dei portoni è eloquente a Tozeur, la mitica città che riporta subito alla mente la canzone di Battiato dove i treni non sono altro che le antiche carovane del deserto e un miraggio lontano per quanti dovevano superare il lago salato e giungere alle porte della città.

Posta ai margini del deserto del Sahara, a sud-ovest della capitale Tunisi (da cui dista circa 450 chilometri), Tozeur è circondata da oltre mille ettari di palmeti, con oltre 400.000 alberi irrigati dall'acqua di 200 sorgenti del Ras El Aïoun, oramai perennemente all'asciutto. E' il famoso "lago salato".

Jamel Eddine Hedfi, presidente della comunità islamica nonché guida turistica, conduce i turisti incontrati sulla sua strada alla scoperta degli angoli più antichi e caratteristici.

E' così che ci spiega come gli antichi portoni della città parlino un linguaggio ben preciso, affidato ai colori: quelli blu ricordano il cielo dell' esperienza, luogo dell'incontro con Allah.

Quelli verdi ricordano invece la pace del paradiso nel giardino di Allah, mentre se sono gialli ricorda...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg