Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

La Via dei Laghi nel territorio Sabatino

La Via dei Laghi nel territorio Sabatinotour_43.jpgtramonto.jpgtour_20.jpgTuscania_3.jpg
Progetto di sviluppo

di Elena Riccioni - Una via del lago: è il progetto che per la prima volta mette insieme la volontà delle amministrazione pubbliche di "fare sistema" e  creare un'identità del territorio laziale. Si tratta del primo protocollo d'intesa nel comprensorio Sabatino, tra Anguillara Sabazia, Bracciano, Trevignano Romano, Manziana, Canale Monterano  con il  Consorzio Lago di Bracciano e il  Parco Naturale di Bracciano e Martignano.

I cinque comuni si sono messi insieme per dare identità al territorio ed adottare una strategia vincente di sviluppo di Turismo Sostenibile, intento elogiato ed incoraggiato anche  dal Presidente della commissione Turismo della Regione Lazio Eugenio Patanè che ha dichiarato di essere a favore e di  sostenere questa importante iniziativa.

"Il turista/cliente soddisfatto torna più volte nel territorio apportando ulteriori risorse economiche, inoltre parla bene della propria esperienza turistica e contribuisce a pubblicizzare il ventaglio di offerte territoriale". Lo dicono le statistiche sulle presenze, la tipologia degli ospiti  e delle motivazioni che  rendono il territorio Sabatino  meta privilegiata di  un turismo proveniente dal Nord Europa.

I dati positivi emersi da questa indagine sono stati molti, in primis il passaparola positivo, seguito dalla crescente richiesta di sistemazione in strutture extra alberghiere come B&B, campeggi, case vacanze che testimoniano la ricerca della tranquillità e il rapporto umano con gli operatori.

"Ma la vera  potenzialità che ci permette di parlare di sviluppo di  Turismo Sostenibile è l'ambiente , sottolineato anche dall'Assessore alla Cultura del Comune di Manziana Eleonora Brini, ancora oggi  non compreso dalle scelte politiche" afferma il commissario del Parco di Bracciano e Martignano Giuseppe Curatolo. 

Con un mandato di soli 12 mesi, il suo operato potrà solo  conoscere  da più vicino le realtà del territorio e  creare le basi per un buon progetto che "forse" verrà  continuato dai prossimi  colleghi. Questo è un punto che condanna molto la crescita culturale ed economica del nostro paese.

Quanto alle strategie: bisogna formare una guida turistica, un unico sito web, una gestione dei punti d'informazione turistica, creando appositi  bandi pubblici. Lo ha ribadito anche il Presidente del Consorzio Lago di Bracciano Rolando Luciani, ma soprattutto si è parlato di mettere questo progetto in mano a persone competenti che conoscono il turismo  e finalmente fermare i favoreggiamenti che, come tutti ben sappiamo, hanno portato solo disagi, malcontenti e incompetenze, come hanno evidenziato il Vice sindaco del Comune di Trevignano Romano Costantino del Savio e l'Assessore al Turismo del Comune di Bracciano Rinaldo Borzetti.

Per lo sviluppo del Turismo Sostenibile è necessario partire dal "Fare Bene" le piccole cose, è necessario quindi, seguire  le linee guide del turismo sostenibile e la carta del turismo responsabile: sviluppare una maggior attenzione all'interazione tra turisti, industria turistica e comunità ospitanti, per favorire un vero rispetto delle diversità culturali, ed una disponibilità di adattamento ad abitudini e modi diversi dai propri.

Serve anche che gli utenti diventino coscienti del proprio ruolo di consumatori del prodotto-viaggio, da cui dipendono la qualità dell'offerta e il destino di milioni di altri individui nei luoghi di destinazione. Occorre ridurre al minimo i danni dell'impatto socioculturale ed ambientale prodotto dai flussi turistici, rispettare ed incoraggiare il diritto delle comunità locali a decidere sul turismo nel proprio territorio, e con queste stabilire rapporti continuativi di cooperazione solidale.

"La prima cosa da fare è bloccare il progetto per l' ampliamento della discarica di Cupinoro approvato anche dalla Regione Lazio. Il protocollo d'intesa se vuole essere credibile deve mettere per iscritto quello che l'assessore  Borzetti ha dichiarato, cioè che la discarica di Cupinoro non sarà ampliata" è stato affermato.

Inoltre serve inserire nel protocollo dei cinque comuni anche il Comune di Roma per il tratto di Località Polline inserito nell’enclave di Roma , tra Anguillara Sabazia e Trevignano Romano
Cartellonistica turistica, decoro, pulizia, raccolta differenziata dei rifiuti faranno il resto.
 
"Non meno importante la formazione mirata a creare figure competenti e professionali. In un momento così delicato si devono ritrovare i valori della fiducia e del rispetto" ha detto l'assessore al Turismo di Anguillara Sabazia Matteo Flenghi.

"Per ritrovare quella forte entità territoriale si deve dare spazio, valore e amore alle tradizioni dove l' elemento uomo, natura , ambiente e cibo, ritrovano la giusta armonia e sacralità"  queste le parole dell'assessore al turismo del Comune di Canale Monterano Marco Monarca.

Per far tutto questo occorre concretezza.
 14 dicembre 2013

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg 185x190.gif banner_gusti.jpg viaggio_2.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg