Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Vaste, tesoretto di Puglia

Vaste, tesoretto di Pugliaparco_archeologico_vaste_6.jpgmuseo_vaste_5.jpgmuseo_vaste_12.jpgparco_archeologico_vaste_11.jpgmuseo_vaste_2.jpgmuseo_vaste_6.jpgchiesa_rupestre_4.jpg
Nella terra dei Messapi

La pianura ondulata della Serra di Poggiardo offre sorprese paesaggistiche di notevole interesse come l'area faunistica venatoria della Falca, le immense distese di ulivo, i lecci di Reali e la pineta dei Mari Rossi. Poco più in là lo stupendo mare di Castro e Santa Cesarea. Siamo a Poggiardo, nel  Salento, nell'antica Apulia. Qui un tempo dominava Bastae o Baxta, vera dominatrice dell'area.

Arrivando a Poggiardo sentirete spesso parlare del  "tesoretto". Capirete subito che - però - ce ne sono due.

Uno è l'hotel quattro stelle all'entrata dell'abitato, che Tripadvisor giustamente segnala per la qualità dei suoi servizi e la bontà della cucina tipica salentina (assolutamente imperdibile). La struttura a gestione famigliare - e in fase di ampliamento - si distingue proprio per la qualità della ristorazione.
L'altro è ancor più prezioso ed è costituito dai 150 stateri d'argento fior di conio e dalle 17  "tesserae lusoriae" in avorio, che sono un rarissimo esempio di gioco romano rinvenuto grazie agli scavi archeologici che han permesso di dire con certezza come questa fosse la terra dei Messapi, un popolo che Erodoto vuole originario di Creta ma che studi recenti fanno risalire all'Illiria.

"Il nome di Messapi indicava un popolo posto tra i due mari" spiega il profe...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg