Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Commenti

Venezia: il triste spettacolo dello scandalo Mose

Venezia: il triste spettacolo dello scandalo Mosemose.jpg
16/6/2014

Doveva essere la capitale europea della Cultura del 2019. Meno male che non è stata nemmeno selezionata nella rosa (che - lo ricordiamo - attende ancora definizione da almeno un anno).

Al mondo intanto ha dato in pasto uno spettacolo triste, che fa arrossire di vergogna un intero paese, primi fra tutti i cittadini veneziani onesti.

Tutti, pare proprio tutti, abbiano avuto qualcosa dal sistema appalti: chi per il calcio Venezia, chi per la propria campagna elettorale, chi per la barchessa e i restauri di casa, altri per le spese di segreteria.

Il tutto è accaduto ai massimi vertici di una città che ha chiesto in questi anni soldi al mondo e li ha ricevuti...per non sprofondare.

Investitori giapponesi, americani, tedeschi hanno creduto in Venezia e nelle sue buone ragioni: hanno finanziato restauri, recuperato opere, favorito bonifiche, creato musei laddove c'erano magazzini in rovina (pensiamo all'operazione di Punta della Dogana di Mr. Pinault).

Che diranno le prestigiose istituzioni che si sono avvicendate e prodigate in questi anni? Che cosa possiamo immaginare "circoli" nelle loro menti? Viene solo da abbassare gli occhi con rabbia, perchè si tratta di una vergogna di cui il cittadino non è responsabile, ma solo la classe politica che lo ha governato.

Venezia doveva rimanere in vita a testimoniare lo splendore di cui è stata dotata nei secoli da menti illuminate. Menti che non ci sono più.

Ma per il momento testimonia la ristrettezza morale delle menti che l'hanno governata negli ultimi 20 anni nella latitanza delle istituzion che avrebbero dovuto vigilare con regole semplici, chiare e snelle. Perchè è proprio dal tentativo di arginarle che si originano i mostruosi meccanismi tangentizi.


Corona Perer
8 giugno 2014





< foto: il progetto Mose e il suo sviluppo in laguna

Commenti

Commenti

OS_5xmille_185x190.gif colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner_hotel.jpg Pubblicit_progresso.jpg