Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Arte e cultura

Sandro Tomanin, artigiano-artista

Sandro Tomanin, artigiano-artistaallestimento_tomanin_33.jpgspazio_2.jpgallestimento_tomanin_21.jpgempty_via_bezzi_34_rovereto.jpg
Creazioni uniche

Prima un bosco onirico e incantato, scolpito con la tecnica della sabbiatura. Poi l'omaggio ad un grande della storia dell'arte: Albrecht Durer.
Empty ospita una singolare figura di artigiano-artista: Sandro Tomanin, fondatore e titolare della Vetreria d'Arte F.lli Tomanin di San Bellino (provincia di Rovigo) la cui specialità aziendale è quella di realizzare straordinari soffitti di vetro e portali in vetro soffiato e decorati,  legati e saldati a piombo.
Erede di un'antica tradizione artistica,  Tomanin è stato chiamato a ripristinare un antico rosone della Cappella degli Eremitani a Padova ed ha ricevuto diverse commesse di arte sacra.

Nato a Gaeta (Latina) classe 1961, è cresciuto a San Bellino dove fin dall’infanzia ha manifestato doti artistiche. Conseguito il diploma di Maestro D'Arte all’istituto Dosso Dossi di Ferrara e la maturità artistica, si è trasferito a Firenze per frequentare i corsi di arte e restauro di Palazzo Spinelli.

Sandro Tomanin  è molto sensibile alla formazione e alla trasmissione della cultura artigianale che sta alla base dei suoi preziosi manufatti. Per questo presso la sede di San Bellino, organizza e tiene corsi rivolti alle scuole e ai singoli, di disegno, taglio, legatura e saldatura dei vetri.

Uniche per preziosità anche le vetrate che dipinge a mano con ossidi metallici e successivamente vengono cotte in forno a temperature di circa 650°. E’ questo il prodotto in cui la vetreria che ha fondato e gestisce insieme ai fratelli ha raggiunto negli anni il maggiore riconoscimento, favorendo l’alto livello della committenza e alla sua azienda di misurarsi con commesse per cattedrali,ma anche con il restauro (o la realizzazione ex-novo) di opere a soggetto sacro.

Le vetrate a piombo sono mosaici composti da vetri colorati “saldati” tra loro con un profilo di piombo. Sono opere, uniche, interamente artigianali.

Ma come è nata la passione per questo tipo di arte? Decorando vetro per conto di un'azienda. La prima vera commessa gli permette di reinvestire il ricavato per ampliare un piccolo garage e farne il suo laboratorio. Nel 1990, il laboratorio si trasferisce nella piazza di San Bellino, coinvolge due fratelli che forma e assume come dipendenti e viene acquistata una delle prime sabbiatrici professionali presenti nel mercato per meglio sviluppare la tecnica della sabbiatura.

Il laboratorio rimane è a tutt’oggi nella piazza, circondato da uno storico complesso che gli stessi fratelli Tomanin hanno restaurato e adibito a mostra e laboratorio.

Nel 1996 con la progettazione grafica computerizzata l'attività si espande alle vetrate e da allora il livello e la qualità dei lavori sono in continua evoluzione.
Molte le commissioni di prestigio: nel 1998 vengono realizzate le vetrate di villa Molin Avezzù a Fratta Polesine.

Nel 2000 vengono commissionate due vetrate istoriate per la Basilica di San Bellino. Tra le realizzazioni più prestigiose quella per l’esclusivo Hotel Hermitage di Monte Carlo per il quale i f.lli Tomanin realizzano un grande vetro sabbiato e illuminato per la sala Eiffel.

La Vetreria partecipa ad esposizioni internazionali, mentre Sandro prosegue anche la sua attività di artista eclettico, tutt'oggi dipinge e scolpisce, specie su vetro oppure utilizzando il vetro.

L'artigiano  a Rovereto (dal 15 febbraio al 15 marzo 2015) presenta le opere del suo ingegno di artista: di settimana in settimana mostra lavorazioni diverse. Dopo i quadri luminosi e gli alberi scolpiti, le lastre di vetro con riproduzioni (a mano!) di antiche stampe di Albrecht Durer quindi le lampade stile Tiffany completamente artigianali, con tessere di vetro soffiato, con una tecnica che supera (in bellezza) lo stesso stile "Tiffany".

EMPTY è la vetrina giusta per queste opere che richiedono tempo e voglia di andare a scoprire le mani e la mente di chi le ha pensate. Non è una galleria d'arte e nemmeno un negozio, ma vuole porsi come il negozio di tutti, specialmente di coloro che non hanno negozio, ovvero quegli artigiani che spesso hanno tempo solo per lavorare anzichè di promuovere le opere del loro ingegno. I titolari ci tengono a precisarlo: "Siamo a disposizione del genio artistico espresso dal mondo degli artigiani italiani"

Inaugurato lo scorso 30 gennaio 2015 dal presidente degli Artigiani Roberto De Laurentis, EMPTY è un'operazione di comunicazione a favore dell'artigianato. Lo spazio realizzato totalmente con investimenti privati, ha recuperato un angolo di Rovereto dismesso da tempo che i titolari utilizzano per progetti mirati alla Bellezza. EMPTY si trova a Rovereto (via Bezzi 34).
Info: emptyarticolo1@gmail.com

26 febbraio 2015



LEGGI
> Specchio d'autore
> "Tutto Tiffany" nello spazio Empty di Rovereto
> Omaggio ad Albrecht Durer
> Visita il sito VETRERIA D'ARTE F.LLI TOMANIN
> Segui Sandro Tomanin su Facebook
> Corsi di Vetreria d'arte: gli appuntamenti
> EMPTY, spazio per artigiani di valore



Vetrate Artistiche Tomanin
Piazza Ezio Galvani, San Bellino, Rovigo
info@vetrateartistichetomanin.it   
tel. 0425 - 703008

Arte e cultura

Arte e cultura

185x190.gif colore_rosso.jpg google_1.png boccetta_gucci_bamboo_spot_2.jpg photo.jpg banner_GIF_Sentire.gif