Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Viaggiare con Ryanair, campione di antipatia

Viaggiare con Ryanair, campione di antipatiaryanair.jpgryanair2.jpg
(s)consigli per gli acquisti

27.10.2014 - Vietato appisolarsi e riposare un poco, tra una offerta e l'altra non ce la farete: prima il bar, poi i profumi, poi il gratta e vinci, poi lo steward che passa e dice "rifiuti prego, rifiuti prego" e con una borsa li ritira con l'altra recupera le riviste.

Ma è all'imbarco che si nota lo stile: perentoriamente caldeggiato aiutare la crew. Quindi mai arrivare al desk col foglio del ceck-in on line obbligatorio ripiegato, lo steward si innervosisce e a voce alta reguardisce la plebe: lo vuole steso ed aperto, possibilmente con carta d'identità altrettanto aperta. E' d'obbligo non far spazientire il personale Ryan in manovre inutili e dispendiose.

Ryanair ha un primato: è certamente la compagnia più usata ma anche la peggio digerita. Diciamolo subito: si vola con Ryanair perché i treni hanno ancora costi nettamente superiori e servizio spesso carente - a meno che non si viaggi con una costosa freccia argento e si possa usufruire del più conveniente e accattivante Italo.

È insomma la politica dei prezzi - nonché l'alto numero di tratte servite - a spingere il consumatore verso il sempre più fastidioso abbraccio con gli irlandesi,  ma se dovessimo guardare a comfort di volo, simpatia e rapporto con la clientela, Ryanair sarebbe l'ultima compagnia  a ricevere la nostra  preferenza.


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg