Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Gerusalemme, la pił visitata

Gerusalemme, la pił visitata gerusalemme_2.jpgpalestina_1de4e.T0.jpgneve_Gerusalemme_2.jpg
Viaggiare in Israele

Chi sono i turisti che vanno in Terra Santa? Non solo i cristiani questo è ovvio.
Il 53% dei turisti in arrivo e' certamente di fede cristiana (metà dei quali cattolici) ma il 28% sono ebrei. I turisti sono arrivati principalmente da: Stati Uniti, Russia, Francia, Germania e Regno Unito.

La città più visitata in Israele è  Gerusalemme nel 2013 è stata scelta da 3 milioni e mezzo di turisti. Per la Città santa significa un + 3% complessivo rispetto al 2012. E sono  173.000 gli Italiani che hanno visitato Israele nel 2013 (+ 2% risptto al 2012).

Sono i dati resi noti dal Ministero del Turismo di Israele, che parlano di  16,7 milioni di pernottamenti in Israele, con un aumento del 3% rispetto allo scorso anno.

La città più visitata - come detto -  è Gerusalemme (75%). Tra i monumenti, il Muro del Pianto è stato il sito più visto (68%), seguito dal quartiere ebraico di Gerusalemme (64%), la Chiesa del Santo Sepolcro (57%), la Via Dolorosa (55%) e il Monte degli Ulivi (53%) .

Il 54% dei turisti ha messo piede in Israele per la prima volta, mentre il 46% sono stati visitatori di ritorno.

Il 22% ha dichiarato che la propria visita era parte di un pellegrinaggio, il 27% era in un tour e viaggio, 9% era in vacanza e tempo libero. Complessivamente il 58% ha definito la propria visita a fini turistici, il 26% ha visitato amici e/o parenti el’8% è arrivato in Israele per affari o per partecipare a convegni.

Come negli anni precedenti, il turismo dagli Stati Uniti ha rappresentato il più grande paese di origine con 623.000 visitatori che sono arrivati nel 2013, (pari al 18% di tutto il turismo incoming), l’1% in più rispetto il 2012.

Al secondo posto e con un margine molto piccolo è il turismo dalla Russia, con 603.000 visitatori, il 3% in più rispetto il 2012.

La Francia occupa il terzo posto, con circa 315.000 visitatori (5% in più rispetto allo scorso anno), seguita da Germania (254.000, 6% in più rispetto 2012) e il Regno Unito con 217.000 visitatori ciascuno, 5% in più rispetto il 2012.

Da notare poi l’Italia con oltre 173.000 turisti con il 2% in più rispetto allo scorso anno.

 

 

< foto: il 2013 ha portato anche abbondanti nevicate
   sopra: il cimitero ebraico sul Monte degli Ulivi

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg viaggio_2.jpg banner_gusti.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg