Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Marocco, il Festival Internazionale dei Nomadi

Marocco, il Festival Internazionale dei Nomadimarocco_4.jpgMarocco.jpgmarocco_viaggio_3.jpgMarocco_giornale_sentire.jpg
M’hamid El Ghizlane

Se volete andare in Marocco, marzo è il mese più particolare. Ogni anno si festeggia simbolicamente l’arrivo della primavera con un festival che incendia il deserto con la musica, elemento principale della cultura nomade.

Tre giorni di amicizia e condivisione, di festa e di riflessione, a cui sono invitati a contribuire con il loro talento e le loro specificità gli abitanti del luogo, artigiani di vario mestiere, artisti locali, nazionali ed internazionali organizzati da l’Association Nomades du Monde, con il patrocinio della Provincia di Zagora e del Ministero della Cultura del Marocco,  a M’hamid El Ghizlane cittadina in prossimità del deserto ad un centinaio di chilometri a sud di Zagora.

Tribù provenienti da tutto il mondo si riuniranno per rappresentare l’arte in tutte le sue forme: poesia, canti, danze, musica con spettacoli, attività tradizionali e tavole rotonde. Un ricco programma che include una quindicina di concerti tra cui quelli di Terakaft, famoso gruppo blues touareg, e del cantante e chitarrista maliano Afel Bocoum. In una crescente varietà di generi, altri artisti si uniranno alla festa, come La Nati che danzeranno “Yalil Flamenca”, i cantanti norvegesi Sapmi che si esibiranno nel tradizionale “Joïk”, i marocchini Mnat Azawan, Said Senhaji, Farid Ghannam, Said Charaadi, Kel Tamasheq Oued Noun, Dakat Sif, e giovani...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg