Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

I vini di Cipro - di Corona Perer

I vini di Cipro - di Corona Pererpafos_mosaici_8.jpgOmodos_27.jpgVouni_5.jpgVouni_25.jpgVouni_22.jpg
Enologia nell'antichitą

Reportages - Il magnifico volto della fanciulla che al museo archeologico di Nicosia è esposta accanto ad Afrodite - ed è forse tra le prime tante rappresentazioni della dea - mostra un dettaglio interessante: i suoi orecchini sono...due grappoli d'uva.

E' provato che i ciprioti conoscevano il vino e lo producevano già 5000 anni fa e a dimostrarlo è stata l'archeologa italiana Maria Rosaria Belgiorno che ha rinvenuto tracce di vino rosso in una grotta del periodo calcolitico della stessa qualità di un residuo secco che si trovava all'interno di una brocca antica del 3000 a.C..

L’enologia a Cipro vanta quindi una lunga tradizione che risale ai tempi degli antichi Greci, Romani ed Egiziani. I vini di Cipro sono citati nella Bibbia e nei testi del nostro Rinascimento, erano però già molto apprezzati nell’antichità, ed  hanno sempre rivestito, nel corso del tempo, una grande importanza nella vita della gente del luogo.

Il recente ritrovamento a Pafos di antiche monete, che raffigurano, su un lato, una vite, costituisce una chiara prova del fatto che il vino era per l’isola una significativa fonte di ricchezza. Ulteriori elementi a sostegno di tale importanza si possono rinvenire nelle scene dei mosaici di Pafos, in particolare di quelli nella Casa di Dioniso, il Dio del vino, raffiguranti gli allegri festeggiamenti dei primi produ...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Viaggi

Viaggi

Isgr.jpg banner.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg banner.jpg DECENNALE.jpg logoViaggiareSicuri.jpg