Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Viaggi

Istria: tartufi, bici e Gourmet

Istria: tartufi, bici e GourmetDSC_3243.jpgDSC_4560.jpgIstria_Granfondo_2015_-_0056.jpgDSC_9873.jpgDSC_3436.jpg
Viaggi a due ruote

Il tartufo è da sempre un ottimo motivo per un week-end in Istria dopo che l’estate è passata. La temperatura è più fresca, la ressa è calata e i colori autunnali offrono visioni rilassanti. È anche il periodo ideale per pedalare sulle strade collinari con la vista su scorci di mare.

L’idea di creare un evento autunnale è partita 3 anni fa e anche quest’anno le biciclette sono state protagoniste ad Umago e a Novigrad nel secondo fine settimana di ottobre. Come da tradizione il sabato è dedicato ai cicloturisti, offrendo un percorso ideale per le famiglie ed i bambini: “Family&Gourmet Tour” a Novigrad, con la partenza e l’arrivo nell’ampio spazio sul porto della città.

Il percorso di 25 km pressoché piatto si sviluppava nell’entroterra costeggiando i filari di vite e i numerosi ulivi che caratterizzano la campagna istriana e che fanno dell’olio una delle eccellenze della regione. Il percorso della manifestazione è una delle proposte che vengono offerte ai cicloturisti per tutto l’anno, conducendoli su apposite ciclabili e strade a bassissima percorrenza automobilistica.

Il giorno successivo è invece stato il momento dei ciclisti più evoluti che avevano due possibilità di percorso, 141 e 95 km con 1440 e 1000 m di dislivello positivo rispettivamente, sfruttando la tortuosa viabilità interna, con rapide successioni di salite e discese.

Per tutti la scoperta del territorio attraverso strade secondarie lambite dai boschi in alternanza con distese di viti, attraversando piccoli paesi dove i muri delle case sono ancora costruiti con la lucida pietra bianca istriana, la stessa che caratterizza i tanti campanili e le piazze lastricate della regione, in puro stile veneziano che fanno immediatamente ricordare le origini della regione e l’appartenenza alla repubblica marinara.

L’area di arrivo-partenza era stata posta nella accogliente centro ATP Stadium di Umago dove si svolge il torneo pro di tennis oltre ad altri numerosi eventi tennistici. Il centro, incastonato fra mare e pineta, è da sempre luogo ideale anche per le famiglie dei ciclisti per le quali erano state allestite aree di svago ciclistico per i bambini ed esibizioni acrobatiche di ciclistici.

Come da tradizione la festa dei ciclisti è finita con un grande pasta-party per tutti. Ora la stagione per gli amanti dei cibi e dei vini di qualità prosegue con i calamari che da dicembre diventano abbondantissimi e saranno l’ingrediente favorito dei ristoratori della regione che arricchiranno i menù invernali con le numerose ricette della tradizione.

I ristoranti che aderiranno all’iniziativa di coloursofistria.com con menù di degustazione di vari livelli offriranno calici di vini locali scelti (malvasia e riesling) delle migliori case vinicole istriane per accompagnare ogni portata.

Non sarà necessario essere ciclisti per partecipare alla festa del calamaro, ma le numerose ciclabili saranno disponibili anche durante le giornate soleggiate d’inverno.
(15 ottobre 2015)








info per i pacchetti turistici:
booking@istraturist.com
 

Viaggi

Viaggi

banner.jpg colore_rosso.jpg viaggio_2.jpg banner_gusti.jpg banner_hotel.jpg logoViaggiareSicuri.jpg