Giornale sentire img1 Giornale sentire Logo Giornale sentire img2
Attualitą

Vitalizi, resta aperta la vertenza

Vitalizi, resta aperta la vertenzaugo-rossi-aula-consiglio-regionale-trento.jpgindignados_trentini.jpgpat_giornale_sentire__7.jpgpat_giornale_sentire__6.jpgpat_giornale_sentire__8.jpg
La Regione resisterą

Il presidente della Regione Ugo Rossi e il vicepresidente Arno Kompatscher hanno già deciso: la Regione resisterà in giudizio a tutti i ricorsi fino ad ora presentati o che dovessero pervenire in futuro, contro la legge regionale sul regime previdenziale dei consiglieri.

Come si ricorderà il 27 febbraio 2014 la questione dei vitalizi esplodeva anche in Regione con l'irruzione nell'aula  - durante una seduta dei consiglieri - di alcuni cittadini "indignati". Le istituzioni furono letteralmente sommerse dal controllo sociale e dall'azione dei cittadini sul tema dei vitalizi. Un dibattito feroce e acceso durato mesi che ha prodotto comunque il primo provvedimento in Italia, con efficacia retroattiva, con il quale si rivedono i trattamenti pensionistici. Nonostante le ovvie resistenze, il Governatore Ugo Rossi sottolinea il valore del provvedimento. “E' il primo in Italia che mette mano all’impianto dei trattamenti pensionistici per i politici del passato con efficacia retroattiva".

L'equiparazione dello stipendio dei consiglieri regionali a quello del sindaco capoluogo di regione consente di risparmiare 2 milioni ad ogni consigliatura con un taglio di 12.000 euro annui a ciascun consigliere.



< le immagini di questa pagina si riferiscono all'irruzione
...


Inserire la password
fornita tramite l'abbonamento:



Attualitą

Attualitą

Isgr.jpg colore_rosso.jpg banner_gusti.jpg OS_5xmille_185x190.gif DECENNALE.jpg