Viaggi & Reportages

Tutti pronti per la vacanza: come evitare sprechi

Alcuni consigli utili per risparmiare prima di partire. E dopo.

Tutto pronto per andare in vacanza, ma spesso si dimentica di fare l'ultimo giro e di staccare qualche spina. Non solo ci si può difendere in caso di temporali improvvisi ma si spreca inutilmente. SosTariffe.it ha pubblicato una lista di consigli utili a risparmiare quando si è in vacanza e che partono proprio dalla elettricità.

Meglio non lasciare in standby gli elettrodomestici comporta un risparmio in bolletta del 25%. Secondo le stime di SosTariffe.it durante un mese di assenza da casa per vacanza, lasciando frigorifero e altri apparecchi accessi, si può avere un sovrapprezzo in bolletta di oltre 130 euro.

Il viaggio in auto o in volo: anche qui si può risparmiare. Tenere le gomme alla giusta pressione - ad esempio -  garantisce un risparmio sulla benzina. È buona prassi mantenere un giusto livello di pressione delle ruote dell’auto (sia che si tratti di auto propria o in affitto), per non dover utilizzare più carburante durante gli spostamenti in vacanza.

Volo: se si evita la domenica come giorno di ritorno, si può risparmiare sul biglietto aereo. Il rientro in giorni non festivi (come sabato o lunedì) diversi dalla domenica, garantisce una decurtazione sul costo del biglietto che può arrivare fino al 45%.

Altro consiglio. Privilegiare il Brunch. Unire colazione e pranzo consente un risparmio di oltre 300 euro a famiglia. Se l’hotel non include la colazione gratuita, grazie ai brunch (unione di colazione e pranzo), ogni giorno si pagheranno 3 pasti e non più 4. Adottando questa pratica ogni giorno, in una vacanza di 7 giorni, si risparmiano circa 10€ al giorno, ovvero 70€ a vacanza. In una famiglia di cinque persone, sono 350€ “salvati” dal budget delle vacanze.

Chi l'avrebbe mai detto? Prelevare o cambiare denaro direttamente all’estero fa risparmiare. Nei Paesi “non Euro” si può avere una convenienza fino al 3% sull’importo che si desidera cambiare, risparmiando inoltre 10€ circa di commissione per il cambio valuta, nel caso si opti per prelevare con Bancomat oppure cambiando contanti direttamente nel Paese dove si sta viaggiando.

Circa il soggiorno è noto che scegliere l’appartamento e usare la cucina regala risparmi a tutti i vacanzieri. Potenzialmente si risparmiano tutte le spese per i pasti, optando per un appartamento per le vacanze e cucinando a casa. Secondo diversi studi le spese per i pasti nei locali sono un terzo del budget complessivo destinato alle vacanze.

Naturalmente un viaggio comincia molto prima di farlo, durante la sua programmazione. Un consiglio utile? Assicurare il viaggio: in caso di imprevisto si recuperano le spese. Quando si viaggia può sempre accadere di tutto, ecco perché, secondo un’analisi di SosTariffe.it, una polizza per RC viaggi può garantire un risparmio di oltre il 90% delle spese sostenute per risolvere l’evento inatteso. Vale la pena di pensare anche a questo e....Buone Vacanze!

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)