Viaggi & Reportages

Leuven, capitale della birra artigianale

La birra in Belgio è cultura che si celebra in tre weekend ad aprile

A fine 2016, l’Unesco ha ufficialmente inserito la cultura della birra in Belgio nella lista del Patrimonio Culturale Immateriale. L’Organizzazione Mondiale ha in particolare sottolineato come "fare” la birra e "apprezzare" la birra siano caratteristiche peculiari e uniche diffuse su tutto il territorio belga, dove viene anche riconosciuta la capacità di “trasmettere” la cultura della birra. Queste 3 caratteristiche – produzione, degustazione, conoscenza – sono la base su cui poggia il festival  nel Brabante Fiammingo e a Lovanio.

La birra in Belgio ha la sua capitale:  Lovanio, che consacra alla birra e ai suoi appassionati tre weekend di aprile. Si comincia il 14-15 con il Leuven Innovation Beer Festival, che unisce artigianalità e innovazione; si prosegue il 20-21 con Food & Hops, dedicato all’unione tra birra e gastronomia; si conclude il 28-29 aprile con lo Zythos Beer Festival, appuntamento imperdibile per chi desidera scoprire da vicino la cultura birraria belga.

Un centro storico ricco di arte, un’atmosfera vivace dovuta alla presenza di giovani universitari provenienti da tutto il mondo, innovazione e tradizione che si mescolano in ogni boccale. L’affascinante capoluogo del Brabante Fiammingo, a pochi chilometri da Bruxelles, offre ad appassionati ed esperti di birra la possibilità di conoscere da vicino i segreti della produzione e della degustazione della bevanda che in Belgio è una vera cultura.

Tour in bici tematici, degustazioni e visite ai birrifici storici come De Kroon, Domus, Stella Artois e Hof Ten Dormaal completano l’esperienza di un viaggio a Lovanio nel mese di aprile. Il Leuven Innovation Beer Festival (14-15 aprile) mette in mostra artigianalità, itinerari a tema, workshop e degustazioni.

Birrifici artigianali da tutto il mondo arrivano a Lovanio per presentare le loro birre originali ed innovative: dalle ricette agli ingredienti, dalle tecniche usate per la produzione al packaging. Tra i birrifici internazionali selezionati quest’anno troviamo il Pühaste Brewery dall’Estonia e la Brasserie Trois Dames dalla Repubblica Ceca. Ad ospitare questo weekend all’insegna dell’innovazione sarà un luogo storico, tradizionale ed emblematico: l’antico birrificio De Hoorn, dove si produsse la prima Stella Artois.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)