Attualità, Persone & Idee

Please, tell me: to go or remain?

Made in Brexit - di Margherita Vitagliano

Brexit in tutte le salse, si è partiti con una hard Brexit, poi è venuta la soft Brexit ed ora si fa avanti il popolo "Pro-Remain". Apriti cielo! Ricordate Boris Johnson quando si era dimesso? Abbandonando la nave disse: "The Brexit dream is dying! But the nightmare continues". Addirittura si pensa ora ad un nuovo referendum.

Ad inizio anno la BBC parlava degli europei che stanno lasciando il paese, e guarda caso intervistava una famiglia italiana, pronta a ritornare per sempre in Italia, spaventata da un futuro incerto.

Please, e fatelo questo accordo! Ormai questa parola Brexit è entrata anche nei miei sogni. Da qualche tempo ho un incubo ricorrente, andare al reparto formaggi e non trovare il parmigiano e il pecorino. E mia figlia è preoccupata per la Nutella. Non potrebbe vivere senza, e nemeno io pocco vivere pensando che la pasta a  casa mia sarebbe senza parmigiano. Senza questi formaggi non si cantano messe.

Sono ormai cinque anni abbondanti che non so che sarà, e festeggio il primo dell’anno non a gennaio ma l’ultima settimana di luglio. Ovvero quando si ritorna a casa, si torna a vivere, sentire sapori, vedere colori, udire rumori, perdere tempo nei contatti umani.

Please, tell me: go or remain?


Autore: Margherita Vitagliano

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)