Attualità, Persone & Idee

Made in Brexit: Non solo birra

di Margherita Vitagliano

Chi pensa che qua scorrono solo fiumi di birra si sbaglia: scorrono anche fiumi di vino tra cui quelli Italiani.
Gli inglesi amano sempre di più il vino, diventando dei veri intenditori, partecipano a masterclass e a corsi da sommelier. Si lasciano rapire dal profumo di un buon rosso, chiudendo gli occhi, annusandolo.

Li ho visti: catapultati in un giorno accaldato di fine agosto alle pendici del Vesuvio, tra i vigneti ricchi di grappoli d’uva dove api operose stanno succhiando il nettare dai chicchi prima della vendemmia. Ma erano inglesi e stavano tutti pienamente con i piedi... nella Brexit.

Ci sono stata anche io ad una di questi corsi, in particolare ad uno dove si promuovevamo vini italiani, tra gente allegra socievole con un buon bicchiere di vino tra le mani.

E ho capito che tante soluzioni possono avere nel vino il viatico giusto. Io direi di offrire un buon bicchiere di rosso anche al primo ministro Inglese e berlo tutto perchè sarebbe un peccato sprecarne anche una sola  goccia, per rendere la Brexit più smooth senza ostilità, tra amici. Come le persone che ho incontrato quel giorno.


Autore: Margherita Vitagliano

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)

Articoli correlati