Attualità, Persone & Idee

Il coro contro pregiudizi e barriere culturali

Parte il progetto di Nora Victoria Burneo Sanchez

Favorire il dialogo tra  bambini provenienti da paesi diversi utilizzando uno degli strumenti di integrazione per eccellenza, il  canto. Questo l’obiettivo del progetto del Coro Multietnico Mille Note di Trento, ideato dalla cantante Victoria Burneo Sanchez, dall’Associazione Musicale Aurona, dall’Università Popolare Trentina, e sostenuto da  Fondazione Caritro.

L’iniziativa si rivolge ai bambini, italiani e stranieri, di età compresa tra i 3 e i 12 anni e punta a creare occasioni di socializzazione nel nome della musica, migliorando contestualmente la tecnica vocale dei più piccoli per dare voce ad un sound che rispecchi le varie anime culturali del Trentino.

Affinché il progetto prenda vita occorrono 4 mila euro, da raccogliere entro il 25 maggio attraverso una campagna di crowdfunding. Il tutto  nell’ambito della Vetrina delle Idee, contenitore che permette di sviluppare e condividere iniziative sperimentali ed innovative e di raccogliere, grazie ad un sito internet dedicato, i fondi per realizzarle.

Per maggiori dettagli e per scoprire come partecipare alla raccolta fondi ci si può collegare al sito clicca qui

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati