Attualità, Persone & Idee

Antonio Tajani e il futuro dell'Europa

25° di Fondazione Caritro

Sarà Antonio Tajani il prossimo ospite del ciclo di appuntamenti promossi da Fondazione Caritro per condividere con tutta la cittadinanza il traguardo dei suoi 25 anni di attività.

Dopo la Premio Nobel per la Pace Shirin Ebadi e il Presidente della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo Guido Raimondi, venerdì 10 novembre alle 21.00 al Teatro Sociale di Trento interverrà il Presidente del Parlamento Europeo Tajani, in carica dallo scorso 17 gennaio.

Dalla situazione della Catalogna alle elezioni in Austria, dalla gestione dei flussi migratori e la situazione del Brennero alle riforme dell’Unione Europa, dalla proposta di un esercito unico del presidente francese Emmanuel Macron al completamento dell’unione bancaria e fiscale in Europa: l’incontro, dal titolo “A che serve l’Europa”, sarà l’occasione per toccare tutti i principali temi d’attualità dell’UE.

L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento posti. È possibile prenotare il proprio biglietto telefonicamente al numero 0461 232050 o di persona negli uffici di Fondazione Caritro a Trento (via Calepina, 1) in orario 10.00-13.00/14.30-17.30 e a Rovereto (Piazza Rosmini 5) in orario 10.00-13.00.

L’incontro fa parte del ciclo di appuntamenti “Le sfide dell’Europa: diritti umani ed economia”: una serie di interviste a personaggi di spicco del panorama nazionale e internazionale che proseguirà ora con altri 3 eventi. Il prossimo, in programma il 16 dicembre al Teatro Zandonai di Rovereto, vedrà la presenza del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, autore del libro “L’inganno della mafia”.

Gli incontri saranno trasmessi in TV sulla rete Mediaset TGCom24 nei primi mesi del 2018.

www.fondazionecaritro.it

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)