Categoria articoli

Giornale SENTIRE, vi piace il nuovo sito?

Ed anche la nostra newsletter è tutta nuova: iscrivetevi

Dal 15 marzo è online il nuovo sito di Giornale SENTIRE che si trova alla sua terza svolta in 10 anni. La prima fu nascere: nel 2007 con una struttura grafica che andava controcorrente: total bianco e nero. La seconda fu sei anni dopo, nel 2013, rinnovando totalmente la veste grafica con il total color. La terza avviene ora, nel 2017, a dieci anni dalla nascita con una rivisitazione grafica che risponde a ciò che impone la tecnologia: sono i dispostivi mobili, tablet e cellulari a determinare il 60% del traffico. Lo scorso mese di dicembre gli accessi da telefonia mobile hanno superato quelli da postazione fissa, cioè da pc. Cambiare era necessario per dare ai nostri lettori agibilità nella lettura.

Riprende - dopo una breve pausa dovuta al trasferimento dei contenuti - anche la nostra newsletter che raggiunge ogni settimana 50.000 indirizzi.   

Ci sono due costanti in questi 10 anni: una è la mission. Siamo nati come giornale di approfondimento, ci interessa dare voce a quello che riguarda tutti, a ciò che magari sfugge, è stato ascoltato ma non ...sentito. Questo ci ha permesso di avere dei lettori in tutta Italia: siamo glocal nel senso vero. Nasciamo in Trentino e trasformiamo ciò che accade qui in qualcosa che riguarda tutti per cui parliamo di scienza, di innovazione, di diritti, con una predilezione per il turismo e la culturo, o meglio: il turismo culturale. Il nostro supplemento cartaceo semestrale (ne abbiamo stampati 19 numeri) ha avuto grandi soddisfazioni: ospitare campagne internazionali, radunare firme di peso, produrre bellezza grafica.

La seconda è che oggi come allora ci autofinanziamo. Anche questo investimento sulla nuova piattaforma è totalmente finanziato dall'editore. La soddisfazione di questo cambio di pelle è aver radunato attorno a questo giornale firme importanti e intelligenze. Ringraziamo gli autori che continuano ad arricchire la nostra piattaforma con il loro contributo di pensiero.
Ringraziamo soprattutto i lettori che con il crowdfunding – cioè l'azionariato popolare - ci ritengono meritevoli del loro sostegno. Usiamo ogni donazione per mantenere questo lavoro e libera la testata. Speriamo venga il giorno in cui servirà a ridistribuirlo anche sugli autori.  Ogni bonifico - anche le cifre simboliche - sono per noi segnale molto importate, che ci carica di entusiasmo e di responsabilità. A breve a tutti i donatori verrà inviata la password che cosnente di accedere alla lettura degli archivi.

E se decidete di sostenere SENTIRE (clicca qui)   sappiate che dietro c'è un giornale che si muove con uno speciale carburante da 10 anni: la passione.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)