Viaggi & Reportages

Andar per mercatini

Il più bello è quello di Innsbruck

Anche se il 2018 non è stato l'anno d'oro (per la prima volta una flessione su tutte le piazze segno che forse il fenomeno va esaurendosi), i mercatini continuano ad esercitare il loro fascino.

Zagabria (nella foto) è stata eletta  la migliore destinazione secondo il portale European Best Destinations. Gettonatissima è anche  Innsbruck che offre uno tra i più belli e romantici mercatini di tutte le Alpi con oltre 200 bancarelle, 6 diverse location, luci e musiche natalizie. e il Christkndlbahn, il tram d'epoca, che attraversa i mercatini tra artigianato artistico tirolese, candele e dolci natalizi.

Il Mercatino di Natale di Trento,  è sempre molto ambito, ma nel 2018 ha sfoggiato la migliore delle sue mise la città di Merano che da ben 25 anni organizza 5 Mercatini Originali dell’Alto Adige. E' un Mercatino diverso da tutti gli altri, adagiato lungo il fiume Passirio.

A Castelrotto (Bz) si passeggia tra artigianato locale in feltro e legno, vin brulé e lanterne, una fetta di zelten altoatesino (un pane dolce a base di frutta secca e canditi) o di pan pepato e il panorama dell'Alpe di Siusi. A Bressanone, Città dei due fiumi, il centro storico, tutto pedonalizzato è la location deale per le bancarelle tipiche.

Anche a Lana  si riscopre il vero spirito del Natale. Nelle vie addobbate a festa, gli alberi sono decorati da boule rosse e stelle fatte a mano. Le lanterne che illuminano il centro del paese rendono l’atmosfera natalizia ancora più magica.

 

 


Autore: Angela Pagani

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)