www.giornalesentire.it
www.giornalesentire.it
Arte, Cultura & Spettacoli

Anversa Barocca riletta da Jan Fabre

Tre pale d'altare per ricordare Rubens maestro dei fiamminghi

Anversa ha deciso di eleggere Jan Fabre ad ambasciatore della sua anima barocca con "Anversa Barocca 2018. Rubens inspires" programma di mostre, performance teatrali e musicali ed eventi temporanei dedicate a Pieter Paul Rubens.

Per tutto il 2018 Rubens, il barocco e le sue influenze contemporanee sono al centro della scena, trasformando Anversa in un museo a cielo aperto.

Nel 1628 l’Ordine degli Agostiniani gli commissionava tre pale d’altare per la Chiesa di Sant’Agostino. Onore che oggi è stato conferito a Jan Fabre artista eclettico e noto a livello mondiale per progetti di integrazione tra diverse forme d’arte.

All’artista di Anversa è stato affidato l’incarico di tradurre i tre capolavori barocchi dei Maestri del '600 nel linguaggio dell’arte contemporanea, andando a creare delle nuove pale d’altare.

Fabre riunisce nelle sue tre opere The monastic performance, The mystic contract e The ecstatic recording gli elementi chiave della sua arte: l’agnello, il fuoco, la figura femminile, la spiritualità e infine i diamanti, omaggio ad Anversa, sua città natale. Il linguaggio è esuberante ed estatico, secondo la tradizione barocca.

I bozzetti, realizzati con la tecnica del collage, sono esposti al pubblico presso la Rossaert Art Gallery di Anversa, fino al 4 Novembre mentre l'esposizione delle nuove pale d’altare presso la ex chiesa di Sant'Agostino fino al 10 dicembre 2018

 

JAN FABRE
Chiesa di Sant’Agostino/AMUZ (fino al 10 dicembre 2018)

SULLE ORME DI RUBENS
Chiesa di Sant’Andrea, Cattedrale di Nostra Signora, Chiesa di San Carlo Borromeo, Chiesa di San Paolo e Chiesa di San Giacomo
(fino al 27 ottobre 2018)

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)