Arte, Cultura & Spettacoli

Picasso sulla spiaggia

L'artista e il mare

"Splendida e preziosa” l'ha definita la neo-direttrice del museo Karole Vail. La mostra-dossier PICASSO. Sulla spiaggia, a cura di Luca Massimo Barbero, allestita negli spazi espositivi delle Project Rooms della Collezione Peggy Guggenheim ha riunito per la prima volta tre capolavori assoluti di Pablo Picasso, legati al tema della spiaggia e realizzati tutti nel febbraio del 1937: Sulla spiaggia, tra le tele più amate da Peggy Guggenheim e oggi appartenente al museo veneziano, Donna seduta sulla spiaggia, capolavoro proveniente dalle collezioni del Musée des Beaux Arts de Lyon,  e Grande bagnante con libro, conservata negli spazi del Musée national Picasso-Paris.

“È come entrare per nove lunghi giorni nella vita di Picasso”, così il curatore Barbero il cui lavoro vuole gettare nuova luce sul lavoro dell’artista spagnolo, e sul suo legame con quel Mediterraneo che ha avuto un ruolo così importante nella sua carriera artistica. “Si vede chiaramente come Picasso, attraverso i suoi dipinti ma anche i disegni, plasmi le figure femminili quasi fossero sculture sulla tela”, prosegue Barbero nell’illustrare questo suo affondo espositivo, che è parte del programma legato al progetto triennale “Picasso-Méditerranée” promosso dal Musée national Picasso-Paris.

Il percorso costituito da 14 opere, tre dipinti, dieci disegni e una scultura, tutte legate al tema della spiaggia e delle bagnanti, rivela come Picasso abbia identificato e rivelato l’unico vero “scenario esterno” dell’intera sua opera.

Giorgione, Tiziano, Ingres, Puvis de Chavannes, Manet, Cezanne, Matisse, Renoir sono tutti artisti ai quali Picasso mostra di aver guardato come fonte di ispirazione per le sue figurazioni e strutture compositive; il tema del nudo in movimento è tema ricorrente e di primaria importanza per tutti quegli artisti interessati alla pittura figurativa. Ed è così che Picasso creò non solo qualcosa di nuovo ma di assolutamente rivoluzionario.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)