Attualità, Persone & Idee

Spagna: risorge la questione Catalogna

Scenari europei in continua evoluzione

"La via è quella dell'autonomia e dell'autogoverno dentro lo Stato" . Lo affermavano i presidenti delle Provincie di Trento e di Bolzano in una lettera che era stata inviata al governo spagnolo e a quello della Catalogna, ricordando l’esperienza autonomistica di Trentino e Alto Adige, che in una stagione di forti tensioni ha garantito pace e benessere alle popolazioni dei due territori.

I due governatori auspicavano che fra Spagna e Catalogna potesse aprirsi un confronto costruttivo, in un’ottica di rispetto e comprensione delle reciproche posizioni e di valorizzazione delle diverse istanze.

Quel confronto però non c'è stato. Ora il premier spagnolo Mariano Rajoy è stato consegnato agli archivi dal nuovo giovane premier Sanchez che lo ha sfiduciato e la linea dura di Re Felipe VI resta in due aggettivi usati in uno storico discorso: inaccettabile e irresponsabile, termini utilizzati per definire la slealtà della condotta del popolo catalano, che però ora risorge con il nuovo premier.

Di Spagna, Catalogna ed Europa sentiremo presto nuovamente parlare. Intanto si infiammano nuovamente le piazze.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)

Articoli correlati