Attualità, Persone & Idee

Spagna: risorge la questione Catalogna

Scenari europei in continua evoluzione

"La via è quella dell'autonomia e dell'autogoverno dentro lo Stato" . Lo affermavano i presidenti delle Provincie di Trento e di Bolzano in una lettera che era stata inviata al governo spagnolo e a quello della Catalogna, ricordando l’esperienza autonomistica di Trentino e Alto Adige, che in una stagione di forti tensioni ha garantito pace e benessere alle popolazioni dei due territori.

I due governatori auspicavano che fra Spagna e Catalogna potesse aprirsi un confronto costruttivo, in un’ottica di rispetto e comprensione delle reciproche posizioni e di valorizzazione delle diverse istanze.

Quel confronto però non c'è stato. Ora il premier spagnolo Mariano Rajoy è stato consegnato agli archivi dal nuovo giovane premier Sanchez che lo ha sfiduciato e la linea dura di Re Felipe VI resta in due aggettivi usati in uno storico discorso: inaccettabile e irresponsabile, termini utilizzati per definire la slealtà della condotta del popolo catalano, che però ora risorge con il nuovo premier.

Di Spagna, Catalogna ed Europa sentiremo presto nuovamente parlare.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)

Articoli correlati