Viaggi & Reportages

Bandiera blu ai laghi di Levico e Caldonazzo

La passeggiata dei Pescatori

I laghi della Valsugana sono stati nuovamente premiati a livello internazionale per la qualità delle acque di balneazione e i servizi offerti nelle spiagge, negli stabilimenti e nelle località di: Levico Terme,   Caldonazzo, Calceranica Al Lago, Tenna, Pergine Valsugana (S. Cristoforo).

Il quotidiano "The Times" ha definito il Lago di Levico  uno dei 7 laghi più "visitabili" in tutto l'arco alpino: dolce, accessibile. Sembra quasi un fiordo norvegese e l'ambiente che lo circonda induce alla pace dell'anima. Il vero relax si gusta sempre attorno ad un lago. Attorno al lago si snodano bellissimi sentieri.

La Passeggiata dei Pescatori ha una lunghezza moderata (4,5 km) e si compie agevolmente in un'oretta. Potrebbe essere l'attività giusta dopo aver gustato le Terme di Levico che hanno reso questa località famosa per l'unicità delle sue acque.

A poca distanza un secondo lago, quello di Caldonazzo.  Balneabili da maggio a settembre, i laghi di Levico e Caldonazzo sono  la meta ideale per trascorrere una vacanza rilassante a stretto contatto con la natura, praticare sport acquatici e fare delle piacevoli passeggiate sul lungolago e sulle montagne circostanti. I laghi dispongono di spiagge libere alberate dotate del servizio “spiagge sicure” con la presenza di bagnini in modo continuativo nei mesi di luglio ad agosto, nonché di stabilimenti balneari attrezzati.

Il lago di Caldonazzo è il lago più grande appartenente interamente al Trentino ed è una vera e propria palestra naturale per gli sport d’acqua quali canoa, sci nautico, vela, stand up paddling e nuoto; il colle di Tenna lo separa dal vicino e tranquillo lago di Levico, circondato dal verde e simile ad un fiordo norvegese dove si possono fare delle piacevoli uscite in barca elettrica.


info: APT VALSUGANA LAGORAI

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)