Scienza, Ambiente & Salute

Abitare la terra

Giornata mondiale per l'Ambiente - La battaglia per una Terra migliore

Ripristinare gli ecosistemi degradati dall'uomo è il tema della Giornata Mondiale dell'Ambiente indetta dall'Onu. La Giornata quest'anno apre anche il Decennio delle Nazioni Unite per il ripristino dell'ecosistema: uno sforzo globale decennale per prevenire, fermare e invertire il degrado degli ambienti naturali.

Secondo l'Onu, il ripristino dell'ecosistema può aiutare a proteggere e migliorare i mezzi di sussistenza, combattere le malattie, ridurre il rischio di disastri naturali e contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030.

Da oggi al 2030, il ripristino di 350 milioni di ettari di ecosistemi terrestri e acquatici degradati potrebbe generare 9.000 miliardi di dollari di servizi ecosistemici, e rimuovere fino a 26 miliardi di tonnellate di gas serra dall'atmosfera. I benefici economici sono dieci volte superiori alla spesa per gli investimenti, mentre non fare nulla è almeno tre volte più costoso che il ripristinare l'ecosistema.

"Basta promesse". I giovani sono sensibili alla tematiche ambientali. Chiedono che la politica si muova, finora solo parole. Sul solco dell'attivista per il clima Greta Thunberg (premiata da Amnesty International) chiedono un cambio di passo.

Alla Terra serve  un popolo illuminato che non ha ancora mai avuto e che lavori per la sostenibilità. E' quanto viene ricordato ogni anno nella Giornata mondiale dell’Ambiente  istituita nel 1972 dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite  per riflettere sui problemi ambientali, che influiscono inevitabilmente sugli standard di vita e che possono essere affrontati e risolti solo attraverso una cooperazione globale.

Come amare il pianeta

Ecco qualche buona abitudine per fare un regalo a Gaia, l'unica terra che possediamo davvero tutti. Sono sciocchezze, ma fan la differenza:

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. d'inverno tenere temperature medie e indossare un maglione in più
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l'automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
11 usare la bicicletta, usare i piedi
12 caricare pc e tablet quando serve
 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)