Viaggi & Reportages

E' l'estate d'oro per i campeggi

Camper, roulotte, pod: come cambia la vacanza in era Covid

Sarà l'estate dei campeggi: dovendo evitare destinazioni affollate sarà naturale pensare ad una tenda, ad una roulotte, ad un bungalow. Le vacanze nella natura, consentono di  mantenere il social distancing. Il rinnovato interesse verso il campeggio viene confermato da numerosi operatori.

Secondo il Centro Studi del Touring Club Italiano, è molto probabile che almeno per tutto il 2020 il nostro turismo ricorderà quello del secondo Dopoguerra, ovvero un fenomeno prevalentemente domestico. Dunque addio viaggi all’estero e viva il turismo di prossimità. Sempre il Touring Club Italiano ipotizza che, almeno sul breve periodo, gli italiani privilegeranno strutture dove sia possibile rilassarsi senza venire in contatto con troppe persone. Il campeggio, ad esempio.

La Valsugana è la destinazione meglio attrezzata. Ci sono 12 camping, tre dei quali a 4 stelle, inclusi nel percorso che va da San Cristoforo al lago di Calceranica. Attorno al Lago di Caldonazzo e di Levico, bandiera blu 2020, i servizi offerti dai camping sono superiori: hanno piscina e sono vicini ad un percorso ciclabile che può portare fino al Garda o verso Castel Pergine oppure alla miniera di Calceranica. Tante le possibilità di itinerario:  verso le grotte di Castello Tesino o il museo delle stampe di Borgo Valsugana, Forte Belvedere e forte Colle delle Benne o le terme di Levico.

La Valsugana offre anche numerosi sentieri per il trekking e per la mountain bike e occasioni di divertimento per i più piccoli.

I campeggi possiedono in generale i requisiti per garantire una ritrovata serenità e forse l’estate del 2020 segnerà il loro momento d’oro, anche perché oltre a essere la forma di turismo più a contatto con la natura (e dopo mesi di isolamento in casa respirare l’aria aperta è il primo pensiero) è anche la più economica, cosa non trascurabile in questi difficili tempi post pandemia. Un trend emergente confermato anche dai dati di traffico registrati tra inizio marzo e inizio maggio dal portale Pitchup.com, piattaforma di instant booking per le vacanze outdoor leader in Europa, che propone oltre 4200 strutture in 65 Paesi (dalle spartane piazzole per tende alle lussuose yurte o case sull’albero con servizi privati).

Il campeggio è una forma di vacanza, che, prima di tutto, può trasformarsi più facilmente in turismo di prossimità: anche restando nella propria regione e muovendosi con la propria auto per brevi tragitti, consente comunque di scoprire angoli nuovi e poco conosciuti del Paese.

Soltanto in campeggio ognuno ha la sua zona di verde privata: sia che utilizzi la propria tenda, sia che arrivi con un camper. E per chi ha maggiori disponibilità, il campeggio può anche essere tende lussuose, bungalow ben arredati, romantiche e avventurose case sull’albero, moduli in legno (pod) estremamente confortevoli dotati di bagno privato.

E' l'estate giusta per provarli.

 

campeggi in Valsugana > clicca qui

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)