Arte, Cultura & Spettacoli

ClownFactor 2020: tema la ''bellezza''

dal 1 al 4 ottobre 2020 a Monte San Giusto, Città del Sorriso

(foto Fondazione Parada) - Fervono i preparativi per la XVI edizione del Festival Internazionale di Clownerie e Clown-terapia, in programma dal 1 al 4 ottobre 2020 a Monte San Giusto (MC), la “Città del Sorriso”. Tema principale dell’edizione 2020 sarà la ''Bellezza''.  Una bellezza fatta di emozioni, abbracci, sorrisi, calore umano.

L'edizione del festival vuole evidenziare il fatto che la bellezza non deve per forza essere qualcosa di straordinario, ma può starci nella vita ordinaria. Ed il Clown pratica la bellezza: coglie la bellezza delle piccole cose e compie atti di bellezza. Un grande esempio  è Miloud Oukili, il clown dei bimbi sperduti di Bucarest per i quali ha organizzato spettacoli per le strade e le piazze della città. Poi ha creato la Fundatia PARADA, una fondazione dedicata al recupero dei bambini e dei ragazzi che vivono nei sotterranei della città.

Tutti gli spettacoli dal vivo si svolgeranno sul grande palco di Piazza Aldo Moro e saranno accessibili solo su prenotazione attraverso il circuito Ciaotickets.
Nelle prime due serate è in programma il Clownfactor, l’originale contest del Festival che quest’anno vede 6 artisti e/o compagnie sfidarsi davanti al pubblico con il loro miglior repertorio. Il Contest è rivolto ad artisti poliedrici, professionisti che possono proporre spettacoli eterogenei, che spaziano dalla giocoleria alle, clownerie, dal circo contemporaneo alla magia, dal trasformismo al teatro, al cabaret ed altro ancora. Il pubblico è tra i grandi protagonisti del ClownFactor perché deve giudicare gli artisti. Le modalità saranno via via comunicate in base a come evolverà la situazione sanitaria.

Con il Clown&Clown Festival il  borgo marchigiano mette in cartellone spettacoli di clownerie e circo contemporaneo, workshop, incontri formativi sulla clown-terapia insieme alla Federazione Nazionale Clown Dottori mostre ed altro. Ideato dalla Mabò Band, compagnia di clown-musicisti sangiustesi, si realizza grazie al contributo di numerosi sponsor privati, del Ministero della Cultura e del Turismo, della Regione Marche, del Comune di Monte San Giusto con l’associazione Ente Clown&Clown e l'aiuto di molti volontari.

Tra gli artisti protagonisti comici e cabarettisti, tra i quali Enzo Polidoro, Didi Mazzilli e Gianluca “Scintilla” Fubelli, la compagnia I Talento con il Carillon Vivente che ha spopolato in tv e sui social, la compagnia Disguido, il Circo Patuf e il mago Raffaello Corti.

Il tradizionale evento conclusivo che prevedeva l’uso di centinaia di palloni colorati, viene sostituito da un grande varietà intitolato “Distanti Per Sorridere… D’Istanti”.

Tutti gli eventi “in presenza” vengono organizzati applicando il protocollo anti-Covid19 per il cinema e lo spettacolo dal vivo previsto dal DPCM più recente.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)