Arte, Cultura & Spettacoli

Torna il Trasimeno Music Festival

Edizione 2021 - Dal 23 al 26 luglio 2021

Il Trasimeno Music Festival è annoverato dalla stampa estera e nazionale come ”uno dei più prestigiosi festival in Europa”, "una piccola Onu della cultura", “uno dei migliori festival musicali in Italia”.

Dal 23 al 26 luglio 2021 si svolgerà la 16a edizione della manifestazione musicale internazionale Trasimeno Music Festival organizzato dall’omonima associazione e con la direzione artistica della pianista canadese Angela Hewitt. Per dare un segno di rinascita dopo il lungo periodo di pandemia, Angela Hewitt ha deciso di organizzare un festival  'ridotto'  dato che nel 2020 si è dovuto annullare l'edizione.

Sono 5 le sedi dei 6 concerti nei 4 giorni di svolgimento: a Perugia, l'Oratorio di San Francesco dei Nobili, la Basilica di San Pietro e la Cattedrale di San Lorenzo; a Trevi, la Chiesa di San Francesco; a Spoleto, il Teatro Caio Melisso.

Oltre Angela Hewitt, si esibiranno: Anna Bonitatibus, mezzosoprano – Rudolf Lutz, organo e pianoforte - Irene Abrigo, violino - Mary Ellen Woodside, violino - Jürg Dähler, viola - Enrico Bronzi, violoncello - Rafael Rosenfeld, violoncello.

''Quest'anno non sarà possibile utilizzare il Castello dei Cavalieri di Malta a Magione col suo splendido chiostro, ma avremo comunque cinque sedi favolose per altrettanti concerti, tutti ricchi di atmosfera" spiega Angela Hewitt. ''Il concerto d'apertura in cui eseguirò musiche di Bach, nell'Oratorio di San Francesco dei Nobili a Perugia, avrà l'intimità di un recital privato, in una gloriosa cornice barocca"

La Basilica di San Pietro è uno dei luoghi preferiti del festival, un'ottima acustica in un meraviglioso ambiente: il violoncellista Enrico Bronzi ha riunito un gruppo di illustri colleghi e si esibiranno il 24 luglio con un programma dedicato a Clara Schumann, Borodin e Dvorak.

''Domenica 25 luglio sarò estremamente felice di ospitare un grande esperto di Bach, lo svizzero Rudolf Lutz: a Perugia (nella Cattedrale di San Lorenzo per un concerto d'organo) e a Trevi nella Chiesa di San Francesco''. (Angela Hewitt)

La pianista canadese Angela Hewitt curatrice del Festival

 

Ultimo concerto, il 26 luglio,  al Teatro Caio Melisso di Spoleto dove il mezzosoprano Anna Bonitatibus  canterà Berlioz (Les Nuits d'été) e Rossini (Giovanna d'Arco), su musiche di Ravel e Chopin.

Per la realizzazione dell'edizione 2021 lavorano in sinergia il Comune di Magione, partner fondatore con “Amici del Festival”, Regione Umbria, Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia, Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo di Perugia, Sodalizio Braccio Fortebracci di Perugia, Comune di Trevi, Comune di Spoleto, Associazione Turistica Pro Magione,Fazioli Pianoforti e Umbra Label.

La manifestazione si avvale del Patrocinio della Regione Umbria e dei Comuni di Perugia, Trevi e Spoleto.

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)