Attualità, Persone & Idee

Riparte la Call di Trentino Film Commission

domande di contributo entro il 24 settembre

E' dalle "call" di Film Commission che è uscito in Valsugana il giallo della stagione cinematografica 2018, uno fra i film più visti nella classifica del box office italiano. "Il testimone invisibile", prodotto da Warner Bros. Entertainment Italia e Picomedia, in collaborazione con Trentino Film Commission aveva per protagonisti Riccardo Scamarcio e Miriam Leone. E alcune magnifiche location: dal Lago di Levico ai comuni di Bedollo e Frassilongo.

Ci sono ancora pochi giorni di tempo per partecipare alla terza e ultima call di Trentino Film Commission, con la quale si finanziano opere cinematografiche, di fiction, serie e programmi per la televisione e progetti di documentario, sia nazionali che internazionali.

Nei due precedenti bandi del 2019, a febbraio e giugno, sono stati ammessi al finanziamento un totale di 13 progetti, di cui 5 cinematografici e televisivi, 4 documentari e 4 presentati da produzioni locali, ai quali si aggiungono altri progetti per attività di formazione e partecipazione a mercati di settore per professionisti locali. Il Comitato scientifico di TFC nel selezionare le opere ha valutato come sempre non solo le potenzialità promozionali e il valore culturale, ma anche la capacità di sviluppare indotto economico attraverso la spesa diretta che le società sostengono durante le riprese in provincia di Trento.

La scadenza per le domande di contributo è il 24 settembre 2019, possono presentare richiesta società di produzione cinematografica, televisiva e di documentario – locali, nazionali e internazionali, nonché i professionisti o gli aspiranti professionisti residenti in Provincia di Trento per il sostegno alla partecipazione a corsi di formazione o a mercati professionali di settore.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)