Scienza, Ambiente & Salute

Abbiamo 7... fratelli: a 39 anni luce

Ripartito un sogno assolutamente fantastico: abitare lo spazio

Il 22 febbraio 2017 è entrato nella storia dell'Uomo. Due anni fa gli scienziati Nasa annunciarono in una conferenza stampa che a 39 anni luce da noi, possono esserci condizioni per la vita. Un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra, sei dei quali si trovano in una zona temperata in cui la temperatura è compresa fra zero e 100 gradi. Su tre di loro le condizioni per vivere ci sono: ci sarebbe acqua liquida. I pianeti sono rocciosi hanno terre asciutte ed emerse e ruotano tutti insieme attorno alla stella solare.

La ricerca, pubblicata su Nature, è stata coordinata dall' università belga di Liegi che ha osservato a lungo la stella Trappist 1 accorgendosi che davanti transitavano con regolarità dei corpi. Erano cioè orbite ben precise.

Nello studio è stato descritto il più grande sistema planetario mai scoperto prima. La stella che fa da sole e chiamata Trappist-1, è - come detto - distante 39 anni luce che in una misura universale è in realtà molto breve. La prossima sfida sarebbe misurare eventuali emissioni di metano che viene rilasciato di norma dagli esseri viventi.

Sono due scienziati europei i padri di questa scoperta: pensare a forme di vita forse è prematuro... ma è ripartito un sogno assolutamente fantastico.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)