Arte, Cultura & Spettacoli

Mezzano, borgo... Romantico

La 20° stagione della Music Academy International slitta al 2021

Mezzano (in Primiero) è stato dichiarato nel 2015, uno tra i Borghi più Belli d’Italia, ma  da molto prima faceva già parte del circuito di località esclusive, sparse in tutta Italia, dove storia e cultura si danno la mano. Ha ricevuto la bandiera infatti dopo un percorso  che ha visto l'amministrazione comunale impegnata in opere e migliorie "dentro" un progetto culturale che ha messo al primo posto il valore della tradizione.

E' stato anche grazie alla rassegna ''Mezzano Romantica'' divenuta nel tempo il Trentino Music Festival che il Comune ha preso la bandiera arancione La rassegna organizzata dal Comune di Mezzano ha deciso però di slittare di un anno. Appuntamento quindi rinviato all’estate 2021 per la 7° edizione del Trentino Music Festival e la 10° edizione di Mezzano Romantica.

Lo annunciano – vista l’attuale situazione legata al Covid 19 - l’Amministrazione Comunale di Mezzano di Primiero e la direzione della Musi Academy International di New York, che dal 2014 teneva i suoi corsi estivi internazionali di perfezionamento a Mezzano e nel Primiero. In comune accordo, hanno deciso di sospendere quanto previsto per questa estate, per mantenere il respiro internazionale della manifestazione e per salvaguardare al massimo la salute di tutti, cittadini ed ospiti.

Come noto, da anni Mezzano ospita fra luglio e agosto circa 300 fra studenti e i docenti della Music Academy International di New York, che ha individuato nel Primiero la location ideale per i suoi prestigiosi corsi di perfezionamento in diversi ambiti artistici, dalla lirica alla musica classica orchestrale, dal musical alla danza, dal canto alla musica da camera. Gli alunni e i loro docenti, musicisti di fama internazionale, danno vita a uno straordinario cartellone ricco di appuntamenti di altissimo livello, che vede esibirsi cantanti d’opera, strumentisti, pianisti, formazioni corali, ballerini di numerose nazioni, oltre che a Mezzano anche in altre località del Primiero - fra cui anche Canal San Bovo, Imèr, Fiera di Primiero.  Tutti spettacoli seguiti e gratuiti.

“E’ stata una decisione difficile" commenta Maddalena Deichmann, Direttore della MAI- ma la pandemia con i rischi di contagio a livello globale, insieme alla natura internazionale del festival, hanno reso la nostra iniziativa impossibile per l’estate 2020.”

Ma non è un addio, bensì un arrivederci all’anno prossimo, con l’intenzione e la promessa di mantenere alto e di largo respiro il programma dell’edizione celebrativa dei due anniversari, rinviandolo all’estate 2021, che tutti si augurano segnerà una rinascita dopo quest’anno difficile.

 

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Gallery

Commenti (0)