Scienza, Ambiente & Salute

Albina il bollettino valanghe dell'Euregio

Valanghe: sinergie tra Italia e Austria

Si chiama "Albina" ed è un bollettino valanghe valido per tutto il territorio dell’Euregio. Il primo ad avere carattere internazionale e quotidiano, in più lingue e a disposizione di tutti gli appassionati degli sport invernali. E' il primo esempio del genere a livello mondiale e permette di avere bollettini e previsioni valanghe sovraregionali sempre aggiornati per tutto il territorio dell’Euregio, a disposizione gratuitamente di tutti gli scialpinisti e i frequentatori della montagna in inverno sul sito www.valanghe.report.

Il tutto è frutto del progetto trilingue Lawinen.report, Valanghe.report o Avalanche.report con fondi europei Interreg Italia-Austria e in collaborazione con il GECT e l'Istituto di Geografia e ricerca regionale dell’Università di Vienna.

Proseguono intanto gli scambi scientifici. Esperti in materia di protezione dalle valanghe si sono incontrati nei giorni scorsi a Ischgl, in Tirolo. Dopo un intervento del sindaco di Ischgl, Werber Kurz, che ha parlato delle misure di prevenzione nel proprio Comune e nel distretto di Landeck gli esperti si sono confrontati sulla questione della protezione dalle valanghe in generale.

Per l’Alto Adige erano presenti il direttore dell’ufficio bacini montani Sandro Gius e Christoph Oberschmied dell’Agenzia per la protezione civile, i sindaci dei comuni Rio Pusteria e Gais e il vicesindaco di Predoi, così come un rappresentante del Comune di Moso in Passiria. La delegazione altoatesina ha raccolto importanti suggerimenti per misure da attuare in Alto Adige. www.valanghe.report

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)