Scienza, Ambiente & Salute

Valanghe, l'importanza del sistema di previsione

Fondi europei e sinergie tra Italia e Austria per fare prevenzione

Si chiama "Albina" ed è un bollettino valanghe valido per tutto il territorio dell’Euregio. Il primo ad avere carattere internazionale e quotidiano, in più lingue e a disposizione di tutti gli appassionati degli sport invernali. E' il primo esempio del genere a livello mondiale e permette di avere bollettini e previsioni valanghe sovraregionali sempre aggiornati per tutto il territorio dell’Euregio, a disposizione gratuitamente di tutti gli scialpinisti e i frequentatori della montagna in inverno sul sito www.valanghe.report.

Il tutto è frutto del progetto trilingue Lawinen.report, Valanghe.report o Avalanche.report con fondi europei Interreg Italia-Austria e in collaborazione con il GECT e l'Istituto di Geografia e ricerca regionale dell’Università di Vienna.

In Alto Adige in 50 comuni operano le Commissioni valanghe alle quali spetta il compito della gestione dei pericoli e di indicare misure per la riduzione del rischio di slavine. La nuova piattaforma online di protocollo LWDKIP  funge da piattaforma informativa e di comunicazione per i servizi di allertamento valanghe e costituisce uno strumento di documentazione.

L’importanza delle valutazioni delle Commissioni valanghe comunali al fine di adottare decisioni adeguate alle situazioni di rischio, è evidente. Un aiuto alla decisione viene dalla documentazione cartografica, come il catasto delle valanghe e i piani delle zone di pericolo, per l’attività delle commissioni.

 www.valanghe.report

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)