Attualità, Persone & Idee

Carlo Cottarelli: ''Troppe fake news in economia''

Mister mani di forbice svela le non-notizie

Carlo Cottarelli, venne Trento per la presentazione del suo libro "I sette peccati capitali dell'economia italiana". E' tornato dopo due anni, per presentare  “Pachidermi e pappagalli. Tutte le bufale sull'economia a cui continuiamo a credere”, pubblicato nel novembre 2019 per Feltrinelli.

Il titolo fantasioso ed evocativo riprende quello dell'omonima canzone di Francesco Gabbani (Cottarelli è un appassionato conoscitore di musica), che parla di bufale. E di bufale economiche parla anche il libro di Cottarelli.

La conferenza, coordinata dal direttore del Trentino, Paolo Mantovan, ha inaugurato l'edizione 2020 di "Incontri d'autore", la rassegna libraria di Lavarone.

Il libro è un'analisi lucida dei pregiudizi, dei luoghi comuni e delle bugie che inquinano i social, i giornali e i talk show. Parla delle false informazioni che circolano ormai da parecchio tempo e sono considerate verità assolute. Una volta le si chiamava “bufale”, oggi le definiamo “fake news”. Ci sono i pregiudizi sulle banche, quelle sui tecnocrati, sulle pensioni, sull’Europa e sul complotto dei poteri forti.

Spesso le bufale contengono elementi di verità, però, se vogliamo capire l’economia italiana e quella mondiale, è importante separare la verità dalle esagerazioni che circolano o che sono create ad arte sui social e anche sui media tradizionali. Con il suo solito stile schietto e chiaro, Carlo Cottarelli ci aiuta con questo libro a distinguere il vero dal falso e a riconoscere le bufale che compromettono la nostra capacità di scegliere. E avere le idee più chiare sul futuro che vogliamo.

Classe 1954, nato a Cremona, laureato a Siena e alla London School of Economics, Cottarelli dopo aver lavorato in Banca d’Italia ed Eni, dal 1988 al 2017 è stato nel Fondo monetario internazionale. È stato commissario straordinario per la revisione di spesa, nominato dal governo italiano, da ottobre del 2013 a novembre del 2014. Già direttore del nuovo Osservatorio sui conti pubblici dell’Università Cattolica di Milano, nel maggio del 2018 è stato incaricato dal presidente Mattarella di esplorare l’ipotesi di un nuovo governo. Ha scritto numerosi articoli e saggi accademici.

Per Feltrinelli ha pubblicato: La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare (2015), Il macigno. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene (2016), I sette peccati capitali dell’economia italiana (2018) e Pachidermi e pappagalli.Tutte le bufale sull'economia a cui continuiamo a credere (2019).

La rassegna "Incontri d'autore" è organizzata dal Comune e dalla Biblioteca di Lavarone in collaborazione con l’Azienda per il turismo Folgaria Lavarone Luserna, la libreria Giunti al Punto di Asiago, l'associazione Il respiro degli alberi, l'associazione Avez del Prinzep, Forte Belvedere Gschwent, Publistampa Arti Grafiche,  il portale regionale di cultura, arte e spettacolo, crushsite.it, il patrocinio della Regione Trentino Alto Adige.

www.giornalesentire.it - riproduzione riservata*

Commenti (0)

Articoli correlati